Roma, Manolas pronto al rinnovo. Emerson Palmieri: “Totti mi ha detto che sarebbe passata anche questa. Voglio aiutare la squadra”

2 settimane ago written by

Manca solo la comunicazione ufficiale ma Kostas Manolas è pronto a rinnovare con l’AS Roma. A riferirlo è il noto giornalista di Sky Sport, Angelo Mangiante, attraverso un Tweet: “Triennale a 3 milioni netti a stagione. Ultimi dettagli da limare su clausola rescissoria e nei prossimi giorni firma e ufficialità rinnovo Manolas con incontro Monchi e agente del difensore greco”. Dopo l’affare saltato con lo Zenit, nel corso della scorsa sessione di calciomercato estivo, il numero 44 del club capitolino si prepara dunque a continuare la sua avventura con la maglia giallorossa, iniziata nel 2014.

Al contempo, Emerson Palmieri, calciatore tra i grandi protagonisti della Roma nella passata stagione, è tornato dopo 6 mesi di stop ed è a sua volta pronto per rimettersi in gioco. Il terzino brasiliano, intervistato dallo stesso Mangiante al termine della seduta di allenamento odierna, si è così espresso: “La mia condizione fisica non è ancora al 100%. Sto lavorando ogni giorno per recuperare. La voglia di giocare c’è, le valutazioni spettano al mister, è lui che mi vede in allenamento e capisce se sono pronto oppure no”.

Palmieri, infortunatosi durante l’ultima di campionato dello scorso anno, ovvero il celebre match Roma-Genoa, gara d’addio di Totti, ha proseguito parlando anche di quell’intensa giornata: “Sì, il giorno del mio infortunio sono rimasto in campo per Totti, io dovevo stare lì, era una forma di rispetto al di là del legamento crociato ormai andato. Lui mi ha abbracciato e mi ha detto che sono giovane e forte e che sarebbe passata anche questa cosa e infatti, è passata. Questo è l’importante”.

Questo il suo commento in relazione al numero dei calciatori giallorossi della stagione 2017/2018: Due titolari per ruolo? Questo fattore può aiutarci, la Roma ha una grande rosa, tutti possono essere titolari. Ci sono molte partite ravvicinate ed è importante avere tanti giocatori a disposizione: è un gran segnale che ci permette di dire che possiamo lottare fino in fondo per il campionato. Monchi ha detto che sono come un nuovo acquisto e mi ha fatto piacere, mi ha fatto sentire importante, anche io sento che è così. Voglio aiutare la squadra più che posso”.

Infine, naturalmente, una considerazione sull’operato dell’allenatore giallorosso e sulle voci di calciomercato: Cosa mi piace della filosofia di gioco di Di Francesco? È molto offensiva, proviamo sempre per restare corti e pressare in avanti, questo mi piace molto. Marchiamo alto, quando rubiamo la palla dobbiamo sviluppare l’azione verticalmente ed è bello perché puntiamo a fare sempre gol e vincere le partite. L’interesse di Inter e Liverpool? Io ho un contratto con la Roma, è ovvio che mi faccia piacere sapere che mi vogliono perché vuol dire che ho fatto bene il mio lavoro, ma io ho sempre detto che voglio rimanere qui, dove sono molto contento. La Nazionale? Mi ha fatto male non aver avuto l’opportunità di giocare con l’Italia, ma sono stato ancora più triste per i giocatori, inclusi i miei compagni di squadra, dopo l’esclusione dal Mondiale. Però si deve sempre ripartire”.

 

 

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone

About Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990. Giornalista pubblicista laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine per il quale curo le rubriche #Cuoregiallorosso e #Cinemania. Redattrice per Vocegiallorossa.it. SocialMente attiva, amo il calcio, leggere, viaggiare e immortalare attimi.
Article Categories:
Cuore Giallorosso
Commenta l'articolo: