Summit, main sponsor e vacanze tra Dubai e Maldive (anche per Totti): il punto sulla sosta giallorossa

2 settimane ago written by

Francesco Totti, approfittando della sosta del campionato di Serie A, e quindi dai suoi impegni da dirigente giallorosso, è volato in vacanza insieme alla moglie Ilary Blasi. Dopo la tappa di Dubai con tanto di safari nel deserto, come testimonia lo scatto postato da Wesam A Farajallah ️su Instagram, come seconda meta i coniugi hanno optato per le Maldive, località scelta per rilassarsi anche dagli ex compagni di squadra FlorenziDe RossiFazio Nainggolan.

Nel frattempo, come riportato da Gazzetta.it, in questi giorni i vertici della Roma hanno in programma un fitto calendario, mirato a fare il punto sulla situazione inerente all’involuzione subita dalla squadra. Prossimamente dovrebbe aver luogo a Londra anche il consueto summit invernale alla presenza di Pallotta, recatosi nella Capitale inglese per i Boston Celtics. Inoltre, il DS Monchi, giovedì insieme a Franco Baldini presenterà al patron giallorosso un piano con le strategie da attuare per migliorare il futuro del club capitolino, anche in vista degli ottavi di Champions League.

Altro argomento di spicco sarà quello riguardante il main sponsor e, secondo La Repubblica, sebbene siano due le aziende che hanno maggiori probabilità di sponsorizzare l’AS Roma, la compagnia aerea Turkish Airlines dovrebbe aggiudicarsi l’accordo, anche se non si esclude la possibilità di un duplice finanziatore. Nel frattempo, l’ex Capitano della Roma, ancora fresco del suo ruolo da dirigente, si rilassa proprio come la maggior parte dei suoi “vecchi” compagni di squadra, al caldo, e in compagnia dei rispettivi cari. Entro il 14 gennaio, in vista della ripresa degli allenamenti del 15 a Trigoria, è previsto per tutti il rientro nella Capitale.

 

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone
Article Tags:
· · ·
Article Categories:
Cuore Giallorosso · Sport
Commenta l'articolo: