in

Polizia di Stato: una brochure contro le truffe ai non udenti. Al via una campagna solidale in collaborazione con l’associazionismo

ROMA. La Polizia di Stato, in collaborazione con le Associazioni legate ai non udenti, ufficialmente riconosciute, quali Emergenza Sordi Aps, Movimento Lis subito Aps, InSegniamo Aps, Conosci Lis Odv, Associazione culturale Perché io Segno, Accessibilità & Eventi Deaf Aps, ha realizzato una brochure (https://www.poliziadistato.it/statics/50/volantino-emergenza-sordi.pdf).

La Polizia di Stato impiegata anche contro le truffe alle persone non udenti

Lo scopo è quello di proteggere e sensibilizzare i cittadini sul fenomeno delle truffe dei falsi non udenti,

Si tratta di una campagna solidale dove si condividono le raccomandazioni con conoscenti, in particolare con gli anziani, affinché si possa fermare questo fenomeno molto diffuso.

Nel documento ci sono anche alcuni buoni consigli da seguire per evitare di cadere nel tranello dei truffatori.

La Polizia di Stato e le Associazioni invitano i cittadini ad essere prudenti e, in caso di episodi di truffa da parte di questi finti non udenti si è testimoni e/o vittime, a segnalare i casi sospetti, informando immediatamente la Polizia di Stato o chiamando il 113 o il Numero unico di emergenza 112 per contrastare ogni azione illegale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Polizia di Stato: una brochure contro le truffe ai non udenti. Al via una campagna solidale in collaborazione con l’associazionismo proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Guardia di Finanza: Firenze, individuati 10 mln. di euro provenienti da evasioni fiscali e riconvertiti in criptovalute. Coinvolti 48 soggetti e sequestrati beni per oltre 14 mln. di euro

Carabinieri: il Comandante Generale Teo Luzi in visita a Catania. Consegnata una Medaglia d’Oro al Valor Civile al Brigadiere Sebastiano Grasso