in

Aeroporto di Roma Ciampino, ritrovate bombe della II Guerra Mondiale. Interviene il Genio Pionieri. Lo scalo aereo è stato evacuato

Roma. Dalle 13.50 di oggi è stato chiuso temporaneamente l’aeroporto di Ciampino (Roma). Alle 11.40 mentre erano in corso i lavori di scavo vicino alla scalo aereo capitolino sono state rinvenute tre bombe. Si tratta di ordigni di fabbricazione tedesca, risalenti alla II Guerra Mondiale, dal peso totale di 150 chili per un totale di 75 chili di esplosivo.

L’intervento degli artificieri sulle bombe

E’ stato subito chiesto l’intervento e sul posto si è subito recato un nucleo di artificieri del 6º Reggimento Genio pionieri dell’Esercito per i lavori di bonifica.

In corso la bonifica

Il Comandante del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare è in coordinamento con i responsabili dello scalo civile (Società Aeroporti di Roma) che ha disposto la chiusura temporanea del traffico aereo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Aeroporto di Roma Ciampino, ritrovate bombe della II Guerra Mondiale. Interviene il Genio Pionieri. Lo scalo aereo è stato evacuato proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Difesa, visita del sottosegretario a L’Aquila. Sottoscritto accordo attuativo con la Regione, il Comune e l’Agenzia del Demanio

Esercito, visita del Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano in Puglia