in

COVID-19: inaugurato ad Avellino un Presidio Vaccinale della Difesa. E’ stato realizzato dai militari dell’Esercito del 232° Reggimento Trasmissioni

Avellino. È stato inaugurato, oggi, ad Avellino il Presidio Vaccinale della Difesa realizzato dai militari dell’Esercito del 232° Reggimento Trasmissioni insieme all’ASL di Avellino.

L’inaugurazione oggi ad Avellino di un Presidio Vaccinale della Difesa 

Presenti il Comandante Colonnello Massimo Bruno, il Direttore Sanitario dell’ASL di Avellino Elvira Bianco e del sindaco Gianluca Festa.

Il Colonnello Massimo Bruno, comandante del 232° Reggimento Trasmissioni di Avellino

Nella sede della Caserma Berardi è stata costituita una linea vaccinale dove sono impiegati medici e gli infermieri militari e dell’ASL irpina per la somministrazione ai soggetti con difficoltà motorie del vaccino anti-COVID- 19.

Inoltre per tutte le operazioni logistiche, di accoglienza e controllo saranno impiegati circa 20 militari a supporto delle attività vaccinali.

Il Presidio Vaccinale è nato grazie alla sinergia tra la Difesa, l’ASL di Avellino, il Comune e la Protezione Civile, in collaborazione anche con il mondo del privato.

L’azienda Desmon, infatti, ha donato un refrigeratore medicale per la conservazione delle dosi di vaccino.

Il Drive through sarà attivo dalle 8.00 alle 14.00 (lunedì-sabato).

Le convocazioni delle persone interessate avverranno tramite servizio Recall dell’Azienda Sanitaria Locale.

Vaccinazioni anti Covid-19 anche ad Avellino

“Nella lotta al virus gli italiani possono contare sulle Forze Armate e la Difesa continuerà a fare la sua parte per salvaguardare le vite e al servizio dei cittadini”, ha detto il Brigadier Generale dell’Aeronautica Militare Natale Ceccarelli, ufficiale medico coordinatore della Regione Campania per le operazioni IGEA e EOS della Difesa, rispettivamente per le attività di screening e per la vaccinazione, ed entrambe sotto la direzione del Comando Operativo di Vertice Interforze”.

La Difesa – ha continuato il Generale Ceccarelli- ha messo in campo dall’inizio dell’emergenza personale sanitario in supporto agli ospedali civili del Nord Italia che erano in maggior sofferenza. Un impegno ampio: dalla costruzione di ospedali da campo, al trasporto di materiali, ai Drive Through per lo screening con i tamponi, come quello di Campo Genova ad Avellino e ora per le vaccinazioni con l’operazione EOS”.

In Campania, le Forze Armate hanno aperto un Presidio Vaccinale della Difesa a Pomigliano d’Arco, a Caserta presso la Caserma della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” e ora su quel modello anche ad Avellino e breve anche a Maiori e a  Napoli.

In sole 48 ore di lavoro, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, i militari del 232°Reggimento, hanno trasformato il Drive-through della Difesa schierato a Campo Genova per l’attività di screening promosse dall’ASL, costituendo un Presidio Vaccinale della Difesa nella “Berardi”.

All’esterno della struttura militare di Viale Italia è stata realizzata dal Comune una corsia dedicata all’incolonnamento delle autovetture, con relativa segnaletica orizzontale e verticale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo COVID-19: inaugurato ad Avellino un Presidio Vaccinale della Difesa. E’ stato realizzato dai militari dell’Esercito del 232° Reggimento Trasmissioni proviene da Report Difesa.

What do you think?

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Esercito: concluso un intenso ciclo addestrativo dei Bersaglieri del 6° Reggimento dipendenti dalla Brigata Aosta

Polizia di Stato: stretta collaborazione con la Lega B di calcio per il contrasto alle scommesse sportive illecite