in

Direzione Investigativa Antimafia: in carcere un 39enne, ritenuto responsabile di 5 incendi a stabilimenti balneari ed opifici

POTENZA. Nelle prime di questa mattina, a seguito di articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di questa Procura della Repubblica e condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Matera, dal Commissariato di P.S. di Policoro e dalla Direzione Investigativa Antimafia – Sezione Operativa di Potenza, è stata data esecuzione alla ordinanza del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Potenza che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un 39enne, ritenuto responsabile di 5 incendi a stabilimenti balneari ed opifici avvenuti nel Maggio del 2022 a Scanzano Jonico.

Briefing operativo del personale della Direzione Investigativa Antimafia

I dettagli saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle ore 11,30  presso la Procura della Repubblica di Potenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Direzione Investigativa Antimafia: in carcere un 39enne, ritenuto responsabile di 5 incendi a stabilimenti balneari ed opifici proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Leonardo: firmati i contratti con l’Agenzia Spaziale Italiana per i payload delle prossime missioni PLATiNO per l’osservazione della Terra con minisatelliti

Mali: l’UNHCR denuncia una grave crisi umanitaria nel Paese. Oltre 3.700 rifugiati burkinabé e civili maliani fuggiti a Gaoi