in

Guardia Costiera: salvati nell’area di Lampedusa 38 migranti provenienti dalla Tunisia

LAMPEDUSA (AGRIGENTO). Questa mattina, la Guardia Costiera di Lampedusa ha ricevuto da un motopesca tunisino una segnalazione riguardante una imbarcazione in difficoltà in area di responsabilità SAR maltese, in prossimità dei limiti dell’area SAR italiana.

In accordo con le Autorità maltesi – che hanno coordinato l’invio di mezzi – una motovedetta della Guardia Costiera di Lampedusa è stata inviata sul posto e ha recuperato 38 migranti, parte dei quali già soccorsi dal peschereccio, tra cui anche i corpi privi di vita di due minori.

Motovedetta della Guardia Costiera

Il motopesca tunisino, intervenuto per primo in soccorso, ha riferito di un’esplosione avvenuta a bordo del barchino.

I migranti soccorsi sono giunti a Lampedusa mentre, al momento, risulterebbe dispersa ancora una donna. Un aereo ed una motovedetta della Guardia Costiera sono impegnati nelle operazioni di ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

L’articolo Guardia Costiera: salvati nell’area di Lampedusa 38 migranti provenienti dalla Tunisia proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Missione in Libano: addestramento congiunto per LAF e Caschi Blu italiani

UDSC: la Dogana del futuro, risultati intermedi della digitalizzazione alla Dogana Sud