in

Migranti, altro barcone in difficoltà con 180 persone a bordo in rea SAR maltese. Intervengono le motovedette della Guardia Costiera e della GdF

Roma. All’alba di oggi con una chiamata da telefono satellitare e poi con un successivo avvistamento da parte di un mezzo aereo della operazione internazionale EUNAVFOR MED, è stata segnalata alla Centrale Operativa delle Guardia Costiera di Roma la presenza di un barcone in difficoltà con circa 180 persone a bordo a 35 miglia nautiche a Sud/Ovest dell’isola di Lampedusa (Agrigento), in area SAR (Search and Rescue) maltese.

Un altro barcone di migranti tenta la via dell’Europa

La Centrale operativa ha subito informato l’Autorità maltese che, assumendo il coordinamento dell’operazione di ricerca e soccorso, ha richiesto la collaborazione all’Italia.

Il nostro Paese ha inviato sul posto due motovedette della Guardia Costiera e una della Guardia di Finanza.

La Guardia Costiera interviene ancora una volta per salvare un barcone di migranti in difficoltà

Le tre motovedette hanno raggiunto il barcone, che risultava essere in precarie condizioni di galleggiabilità, procedendo quindi al trasbordo dei migranti.

Attualmente le tre motovedette stanno dirigendo verso La Valletta, in attesa dell’individuazione del POS (Place of safety) da parte delle competenti autorità maltesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Migranti, altro barcone in difficoltà con 180 persone a bordo in rea SAR maltese. Intervengono le motovedette della Guardia Costiera e della GdF proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Polizia Roma Capitale, complesso ex Bastogi controlli interforze presso l’area del mercato

Aeronautica Militare, esercitazione di sopravvivenza in mare notturna per piloti ed operatori di bordo del 41° STORMO di Sigonella