in

Elicottero della MM caduto in mare: il cordoglio del Capo di Stato Maggiore della Marina

Augusta. Arrivano dalle forze politiche e militari i primi messaggi di cordoglio per l’incidente all’elicottero della Marina Militare SH 212 di nave Borsini, caduto in mare nella serata di ieri.

Nell’incidente è morto lo specialista di volo Capo di Prima Classe Andrea Fazio, mentre gli altri quattro occupanti del velivolo sono in buone condizioni di saluto dopo il recupero, si tratta di due piloti e due fucilieri di Marina che sono sotto shock e vengono seguiti dai sanitari dell’unità. I familiari del militare effettivo presso il 2° Gruppo Elicotteri di Stanza a Catania sono stati avvertiti e vengono assistiti da personale specializzato per il supporto psicologico e spirituale.

Tra i primi ad esprimere la propria vicinanza alla famiglia del Sottufficiale che ha perso la vita è stato il Capo Di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli: “A titolo mio personale e a nome di tutta la Marina esprimo alla famiglia il profondo cordoglio per la perdita del Capo di 1° Classe Andrea Fazio, a cui unisco la solidarietà di tutta la Forza Armata ai colleghi delle componenti volo per la scomparsa del professionista e dell’amico”.

“Esprimo anche grande apprezzamento” ha aggiunto l’Ammiraglio di Squadra Girardelli “per la prontezza dei soccorsi e la capacità di intervento dell’equipaggio di Nave Borsini e delle altre unità intervenute sul luogo dell’incidente”.

La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire pienamente: l’elicottero è caduto in mare a breve distanza da nave Borsini in fase di appontaggio notturno a termine di una missione addestrativa programmata, in assetto “Night Vision Googles” (NVG). Appena ammarato l’elicottero si è rovesciato su un fianco; i due piloti e due operatori della BMSM sono riusciti ad uscire dall’elicottero mentre il Capo di 1° Classe Andrea Fazio è stato recuperato ancora dentro l’abitacolo dagli operatori subacquei di nave Borsini prontamente accorsi.

Alle prime luci dell’alba si è perso il contatto visivo con l’elicottero e con i galleggianti a cui era stato assicurato, l’elicottero potrebbe essersi inabissato anche e causa delle cattive condizioni meteo che insistono sull’area. Sul luogo dell’incidente sono convenute altre Unità della Marina Militare mentre Nave Borsini, che fa parte del dispositivo Mare Sicuro nel Mediterraneo, dirige per il porto di Augusta.

L’articolo proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

La Magic Land

La Magica Land si trasferisce in Piazza del Foro Italico

Scontro tra le regine Letizia e Sofia, il video diventa virale