in

Rizzoli, Bur, Fabbri Editori: titoli maggio-giugno 2020

Le novità editoriali

Rizzoli

A partire dallo scorso 5 maggio sono tornati in uscita i titoli 
Rizzoli, Bur e Fabbri Editori

Per la collana Nero Rizzoli arriva finalmente in libreria uno dei titoli più attesi della stagione: Una lettera per Sara, terzo capitolo della serie noir al femminile creata dalla magistrale penna di Maurizio de Giovanni

Tra le più grandi scrittrici del nostro tempo, Dacia Maraini ci consegna un romanzo breve, intenso e delicato, ambientato nella Sicilia di Marianna Ucrìa, che narra di un’amicizia al femminile più forte dell’amore: Tra noi. Storia di due amiche, un uomo e la peste a Messina.

Calcando la ribalta della scena del crimine e rispolverando atmosfere alla Hitchcock, Piera Degli Esposti Giampaolo Simi compongono L’estate di Piera, una detective comedy capace di rappresentare con ironia pensosa e nerissima quel gioco di maschere e menzogne, di nevrosi e pulsioni che è il segreto della condizione umana. 

Una serie inquietante di rapimenti di bambini, un commissario donna e Marco Lombroso, pronipote del celebre criminologo, a coadiuvarla nelle indagini. Se è vero che, come scrive “la Lettura”, che «oltre 1400 studi negli ultimi vent’anni rivelano che le idee di Lombroso hanno ancora seguaci», Alessia Tripaldi, sociologa, sceneggiatrice, scrittrice, ci consegna un thriller perfetto: Gli scomparsi.

Arriva in Italia in anteprima mondiale per Rizzoli Wuhan. Diari da una città chiusa, la testimonianza unica della grande scrittrice e poetessa cinese Fang Fang che, rischiando la vita contro la censura, dal 25 gennaio al 26 marzo ha pubblicato online la quotidianità della prima quarantena mondiale. Tra resoconto intimo e narrazione poetica, sono pagine che possiamo leggere oggi grazie al lavoro del traduttore americano Michael Berry, che le ha salvate prima che venissero oscurate dal governo cinese. 

Ambasciatrice per la francofonia nel mondo, Leïla Slimani, scrittrice simbolo della Francia contemporanea, raccoglie in Il diavolo è nei dettagli sei piccoli capolavori di forza espressiva e di impegno civile, per invitarci a riflettere sul pericolo dei fanatismi e sulle responsabilità della letteratura e degli intellettuali rispetto a quanto accade nel mondo.  

Secondo Jeffery Deaver, Predatori e prede è «uno dei migliori thriller degli ultimi anni». Kathy Reichs mette a segno la ventunesima indagine di Temperance Brennan, l’antropologa forense protagonista anche della inossidabile serie tv Bones. «Prendete un libro qualsiasi di Kathy Reichs», ha scritto il “Guardian”, «e state certi che sarà eccezionale».

Con il suo nuovo romanzo EntroterraTéa Obreht, tra i venti migliori scrittori americani sotto i 40 anni secondo il “New Yorker”, reinventa il mito della frontiera, tessendo una storia immaginifica dal forte potere evocativo, da cui è tratta una nuova serie tv prodotta da Drew Goddard, Oscar alla sceneggiatura per The Martian.

Per la “New York Times Book Review”, Queste verità. Una storia degli Stati Uniti d’America è «un libro indispensabile in questo particolare momento storico». L’ha scritto Jill Lepore, una figura unica nel panorama culturale americano. Docente di Storia americana all’università di Harvard, collaboratrice del “New Yorker” e autrice di saggi tradotti in tutto il mondo, in queste pagine ci offre un monumentale quadro di uomini e donne, idee e illusioni, menzogne e verità nella prima grande storia degli Stati Uniti d’America per il XXI secolo.

Chi era davvero Maria Montessori? Mancava ancora un ritratto che delineasse, senza preconcetti e senza sconti, la personalità fortissima della donna che ha cambiato il nostro modo di guardare ai bambini. Nell’anno che celebra i centocinquant’anni dalla nascita, lo ha fatto per Rizzoli Cristina De Stefano che, in Il bambino è maestro, attraverso testimonianze dirette e carteggi inediti ci mostra una Montessori sorprendente e poco conosciuta. 

In occasione della Giornata mondiale dell’Oceano, il prossimo 8 giugno, la biologa marina Mariasole Bianco, che dal 2012 fa parte della Commissione Mondiale delle Aree Protette (Wcpa), con il saggio Pianeta Oceano ci ricorda, attraverso il racconto dei fatti e la competenza scientifica, come il futuro del pianeta dipenda dalla salute degli oceani.

Il “New York Times” ha scritto: «È incredibile che un personaggio del suo calibro abbia deciso di svelare tanto di sé». Inside out. La mia storia è un memoir intimo, crudo ed emozionante. È la storia di autodistruzione e resilienza di una delle star più iconiche di Hollywood: Demi Moore

Viviamo nella società del tutto e subito, dove ogni cosa ci viene presentata come comoda, a portata di mano. Ma è un’illusione: dietro ogni conquista personale e sociale c’è un lavoro, un percorso, delle scelte. Con migliaia di visualizzazioni del suo canale YouTube e i frequenti interventi radiofonici, Mauro Scardovelli, personalità poliedrica dalla lunga esperienza come ricercatore e musico-terapeuta, e fondatore di PNL Umanistica Integrata, ha saputo coinvolgere un pubblico sempre più vasto grazie all’originalità e all’universalità dei suoi insegnamenti. Con questo libro, L’amore è un’azione. Come abbandonare l’ego e tornare a te stesso, ci insegna come fare per perseguire un vero cambiamento, per migliorare noi stessi e l’umanità intera.

Un uomo e una donna spaventati e incuriositi dai cambiamenti che li circondano, per sempre legati alla casa che ha protetto l’innocenza del loro amore. Con Ethel e Ernest. Una storia vera Raymond Briggs, tra le firme più prestigiose dell’illustrazione per l’infanzia, racconta la vita di due persone semplici, sua mamma e suo papà, regalandoci un’intensa biografia disegnata. 

Stones from the Inside. Il rock come non lo avete mai visto è il più intimo racconto fotografico sui Rolling Stones. A comporlo, con quasi trecento scatti inediti e una lunga serie di aneddoti dietro le quinte, è Bill Wyman. Perché, se sei il bassista di una band leggendaria, è facile che davanti ai tuoi occhi passino cose estremamente interessanti.

Dopo il successo internazionale di Figli di sangue e ossa, la scrittrice nigeriana Tomi Adeyemi torna a far rivivere la magia nelle terre di Orïsha nel secondo capitolo della serie, Figli di virtù e vendette
 

In libreria e in streaming 
Sono più d’uno gli autori e i libri che hanno ispirato serie tv in onda in queste settimane o in arrivo prossimamente sui principali canali streaming. Per primo Guido Maria Brera, autore nel 2014 del bestseller Rizzoli I diavoli che, dopo aver ispirato la serie-evento di Sky con Patrick Dempsey, Alessandro Borghi e Kasia Smutniak, torna oggi in libreria con una nuova prefazione dell’autore.

Dopo il record d’ascolti per il teen drama spagnolo targato Netflix, la sceneggiatrice Abril Zamora arriva anche in libreria con il primo romanzo della serie: Élite. In fondo alla classe

Diventerà una serie tv per la regia di Louise Sutton, producer di Black Mirror, la trilogia distopica del prof di inglese Ben Oliver, in libreria con il primo capitolo: The Loop

Con i suoi pezzi ha scalato le classifiche radiofoniche statunitensi, aggiudicandosi quattro dischi d’oro. Con Cosa mi lasci di te Jeremy Camp ha messo per iscritto la sua vita, una testimonianza commovente sulla forza dell’amore che ha ispirato il film diretto da Andrew e Jon Erwin, con KJ Apa e Britt Robertson, da aprile su Amazon Prime Video. 


Tra i freschi di stampa
Dopo Resistere non serve a niente, Premio Strega 2013, e Bruciare tutto, entrambi pubblicati da Rizzoli, con La natura è innocente – storia vera di due vite radicali e disperate, quella di Filippo e Ruggero, matricida il primo ed ex pornoattore divenuto poi professore universitario il secondo – Walter Siti ci consegna un libro potente e disperato, scommettendo su una letteratura che sia ancora capace di farsi domande e di accettare l’imprevisto come risposta.

Il virologo di fama internazionale Roberto Burioni, insieme a Pier Luigi Lopalco, esperto epidemiologo, in Virus. La grande sfida ci spiega che cos’è un virus, come avviene il passaggio dagli animali all’uomo, gli effetti delle epidemie nella storia dell’umanità e le battaglie combattute nell’ultimo secolo. Non possiamo sapere quando sconfiggeremo il coronavirus, ma siamo certi di poter contare su un’arma formidabile: la scienza. 

Alimentato e amplificato dai social, l’odio è la malattia del nostro tempo. E fa vacillare la democrazia. Odiare l’odio è la risposta di Walter Veltroni che, partendo da un’analisi delle grandi persecuzioni del Novecento per arrivare alla mancanza di prospettive per i giovani di oggi in un paese di vecchi, ci spiega perché dobbiamo disinnescare questo incubatore di violenza, con il linguaggio della ragione e della speranza. 


Vi segnaliamo infine che sui nostri social potete trovare tutte le info e gli aggiornamenti in tempo reale sugli eventi on line con gli autori Rizzoli, Bur, Lizard e Fabbri Editori.

Le schede dei titoli in uscita sono disponibili cliccando sui bottoni “Scarica le schede libro”. Per i materiali definitivi vi invitiamo a contattare i referenti indicati nelle singole schede. 


BRUNO MORCHIO
Dove crollano i sogni
 
All’ombra del ponte, tra i capannoni dismessi della vecchia Genova operaia che ora non c’è più, la gente tira a campare e c’è chi è disposto a tutto per fuggire. Bruno Morchio riporta il noir nelle strade dannate di quel Sud del Nord di cui Genova è la capitale. Con una lingua cruda e nuda stila la confessione in prima persona di un’umanità senza innocenza e senza speranza, e il vivere è come terra che trema, e frana, sotto i piedi. 
(Rizzoli, pp. 240, € 18,00, ebook € 9,99)

IN LIBRERIA DAL 5 MAGGIO

MAURIZIO DE GIOVANNI
Una lettera per Sara
 
Dopo Sara al tramonto e Le parole di Sara, torna la donna invisibile e tornano i fantasmi del passato a regolare conti rimasti in sospeso, come colpi di coda di un inverno ostinato. Lo scopre una mattina al bancone del solito bar, l’ispettore Davide Pardo, trovandosi davanti il vicecommissario Angelo Fusco. È riapparso dall’ombra di giorni lontani, vuole un favore. 
In un viaggio a ritroso nel tempo, Maurizio de Giovanni dipana il filo dell’indagine più pericolosa, quella che scivola nei territori insidiosi della memoria collettiva e criminale di un intero Paese, per sciogliere il mistero di chi crediamo d’essere, e scoprire chi siamo davvero.
(Rizzoli, pp. 336, € 19,00, ebook € 10,99)

IN LIBRERIA DAL 19 MAGGIO

VALENTINA PETRI
Portami il diario
 
Quando entra in aula per la prima volta, Valentina, “quella nuova”, ha davanti ventotto futuri meccanici. È settembre ma l’anno scolastico sembra già lunghissimo. Eppure i giorni passano e, tra petardi esplosi in cortile e turbolente gite all’Expo, capitano momenti di inaspettata meraviglia, in cui gli studenti abbassano la guardia e scelgono di fidarsi. Sono pagine che ci riportano tra i banchi con lo sguardo amorevole e ironico di una prof speciale, che dal 2017 condivide le sue storie di scuola sulla pagina Facebook che dà il nome a questo suo primo romanzo. (Rizzoli, pp. 416, € 18, ebook € 9,90)

IN LIBRERIA DAL 19 MAGGIO

GUIDO MARIA BRERA
I diavoli
 
La finanza e la letteratura hanno in comune il tempo. Sono arti del possibile. Il bestseller pubblicato da Rizzoli nel 2014 torna in libreria con una nuova prefazione dell’autore, mentre macina ascolti record la serie tv prodotta da Sky Italia e Lux Italia, diretta da Nick Hurran e Jan Michelini con Alessandro Borghi, Patrick Dempsey e Kasia Smutniak. Guido Maria Brera racconta la guerra combattuta contro i debiti sovrani della periferia europea e contro la moneta unica del vecchio continente. I diavoli, i monaci-guerrieri della finanza, hanno eletto l’invisibilità a norma, odiano gli eccessi, sono devoti della supremazia di un mondo e non violano la legge perché hanno la forza per scriverla. (Rizzoli, pp. 350, € 19, ebook € 9,99)

IN LIBRERIA DAL 26 MAGGIO

ELVIS MALAJ
Il mare è rotondo
 
Elvis Malaj è nato in Albania nel 1990. A quindici anni si è trasferito ad Alessandria con la famiglia e oggi vive a Belluno. Ha esordito con la raccolta di racconti Dal tuo terrazzo si vede casa mia, selezionato al Premio Strega 2018. Con questo primo romanzo ci trascina in un gioco letterario spassoso e raffinato. Il protagonista è Ujkan, che sogna di arrivare in Italia e che provò a raggiungerla per la prima volta a undici anni, mescolandosi ai profughi kosovari. Tra depistaggi, giri a vuoto e false partenze, Malaj si diverte a stupire i lettori e li accompagna, con la sua voce originalissima, verso l’inatteso, scoppiettante finale. (Rizzoli, pp. 240, € 18)

IN LIBRERIA DAL 26 MAGGIO

ANDREA GALLI
Sicario
 
È la storia vera del killer più letale d’Europa. Nato in Albania sotto la dittatura di Enver Hoxha, Julian Sinanaj impara da bambino che si smette di vivere da preda quando si diventa cacciatore. A Salonicco la mala georgiana lo cresce con un’autentica iniziazione all’arte della guerra. Assoldato da diverse formazioni criminali, firma una serie di delitti legati a intrighi e trame internazionali, terroristi e servizi segreti. In bilico tra thriller e true crime, avvalendosi di fonti confidenziali, Andrea Galli ricostruisce l’esistenza di un uomo programmato per uccidere, restituendo al lettore la storia vera di un’anima tragica. (Rizzoli, pp. 400, € 19)

IN LIBRERIA DAL 3 GIUGNO

LUCREZIA SARNARI
Vie di fuga
 
Giulia ha trentasette anni e il timore costante di aver scelto la strada sbagliata. Dopo essersi sposata e dopo che l’amore si è trasformato in quieto affetto, ha trovato la sua via di fuga dalla realtà. Essere amanti è romantico solo il primo anno, e ai tempi della messaggistica istantanea solo il primo mese. Dopo Dieci cose che avevo dimenticato, Lucrezia Sarnari torna con una commedia sentimentale e dissacrante e una scrittura viva e pungente, per raccontarci tutto quello che non si osa dire sull’amore ai tempi di WhatsApp. (Rizzoli, pp. 304, € 18, ebook € 9,99)

IN LIBRERIA DAL 3 GIUGNO

PIERA DEGLI ESPOSTI – GIAMPAOLO SIMI
L’estate di Piera
 
Piera è una leggenda e ha scritto la storia del teatro italiano. Ostinata e ribelle, ha deciso di sfidare Shakespeare e allestire la prima rappresentazione al femminile del Riccardo III. Intanto Roma soffoca nell’afa di luglio e una notte, da una finestra del suo appartamento, nota una sagoma disfarsi di un grosso sacco nel pozzo del cortile. Calcando la ribalta della scena del crimine con atmosfere alla Hitchcock, Piera Degli Esposti e Giampaolo Simi compongono una detective comedy capace di rappresentare con ironia pensosa e nerissima quel gioco di maschere e menzogne, di nevrosi e pulsioni che è il segreto della condizione umana. (Rizzoli, pp. 320, € 19)

IN LIBRERIA DAL 16 GIUGNO

DACIA MARAINI
Tra noi 
Storia di due amiche, un uomo e la peste a Messina
 
Sicilia, 1743. Mentre l’isola è flagellata dalla peste, Agata e Annuzza tengono viva la loro amicizia a distanza, in punta di penna. Si conoscono da quando, ancora bambine, in convento hanno imparato l’arte del ricamo. Una ricca e l’altra povera, unite dalla passione comune per i libri – merce rara e poco adatta all’educazione femminile – ora sono due donne. Ma la loro è un’amicizia più forte dell’amore, che Dacia Maraini ci narra in questo romanzo breve, intenso e delicato, che torna nella Sicilia di Marianna Ucrìa. (Rizzoli, pp. 100)

IN LIBRERIA DAL 30 GIUGNO

ALESSIA TRIPALDI
Gli scomparsi
 
Un ragazzo scalzo e smagrito viene trovato a vagare per strada: dice di aver sempre vissuto nei boschi insieme al padre, fino a che non è morto nel sonno. Ma l’uomo è stato assassinato e mutilato e non è il padre biologico del ragazzo. A condurre l’indagine, che porterà a galla una serie inquietante di rapimenti di bambini, è il commissario Lucia Pacinotti, che per risolvere il caso rintraccia Marco Lombroso, pronipote del celebre criminologo. E se è vero che, come scrive “la Lettura”, «oltre 1400 studi negli ultimi vent’anni rivelano che le idee di Lombroso hanno ancora seguaci», Alessia Tripaldi, sociologa, sceneggiatrice, scrittrice, ci consegna un thriller perfetto.
(Rizzoli, pp. 400)

IN LIBRERIA DAL 30 GIUGNO

SANDRINE DESTOMBES
Nel monastero di Crest
 
Una vittima sconosciuta, una bambina in coma, un cadavere privato degli occhi. È il macabro rapporto che il tenente Perceval Benoit della gendarmeria di Crest, villaggio nel cuore della Drôme, consegna agli esperti della gendarmeria nazionale arrivati nella cittadina per fare luce su quei casi che in comune sembrano avere soltanto un luogo: il monastero di Crest, sorta di eremo dove la sessantenne Joséphine Ballard offre riparo a donne spezzate, gravate da un passato doloroso. Lanciata nell’universo del nero francese da Michel Bussi, Sandrine Destombes dà forma a un’indagine dall’architettura complessa, in cui l’assolata campagna francese si tinge ancora una volta di sangue. (Rizzoli, pp. 320, € 19)

IN LIBRERIA DAL 5 MAGGIO

KATHY REICHS 
Predatori e prede
 
Torna il personaggio più amato della regina del thriller, con la ventunesima indagine dell’antropologa forense Temperance Brennan. La ritroviamo con i postumi di un pesante intervento chirurgico, tra continui attacchi di emicrania, sogni ossessivi, visioni. Quando riceve quelle foto sconvolgenti da un mittente sconosciuto, per un attimo crede di essere piombata in un’altra allucinazione: le immagini mostrano un uomo in una sacca mortuaria, il volto deturpato, mani e piedi amputati. Qualche giorno dopo, il ritrovamento di un cadavere martoriato apre la pista a una serie di indizi, da cui emergono dei collegamenti con vecchi casi di bambini scomparsi: un mosaico dell’orrore che Brennan dovrà ricomporre. (Rizzoli, pp. 464, € 19, ebook € 9,99)

IN LIBRERIA DAL 12 MAGGIO

FANG FANG  
Wuhan. Diari da una città chiusa
 
In anteprima mondiale, una testimonianza unica. Dal 25 gennaio al 26 marzo 2020, 60 giorni, 60 capitoli pubblicati online. Contro ogni censura, una grande autrice cinese rischia la vita per aver raccontato dall’interno la situazione a Wuhan. Pagine di straordinaria forza che possono essere lette oggi grazie al lavoro forsennato del traduttore americano nonché direttore del Centro studi cinesi dell’università della California, Michael Berry, che le ha messe al sicuro traducendole di pari passo alla scrittura, mentre il governo cinese ne cancellava ogni traccia dal web. (Rizzoli, pp. 448, € 19)

IN LIBRERIA DAL 3 GIUGNO

What do you think?

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice, redattrice e inviata di Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, poi collaboratrice e speaker @ 1927 On Air - la storia continua, in onda su Centro Suono Sport. Opinionista periodica sportiva a Gold TV. Ora co-conduttrice di Frequenze Giallorosse (ReteneTVision). SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Cortinametraggio Inverno

Accademia del Cinema Italiano, Premi David di Donatello: “Fare Cinema” dal 15 al 21 giugno

Sky Cinema Claassic

Sky Cinema Collection propone CLASSIC, un canale interamente dedicato ai grandi classici del cinema