in

Sigonella: alzabandiera con dedica alla Marina Militare

Sigonella. Si è svolto oggi sul piazzale Bandiera dell’Aeroporto dell’Aeronautica Militare di Sigonella una solenne alzabandiera dedicata a tutti i militari della Marina Militare in forza al 41° Stormo. L’occasione della cerimonia è stata voluta per sottolineare la perfetta integrazione e simbiosi degli equipaggi di volo di Aeronautica e Marina che caratterizza dal 1965 il 41° Stormo.
L’evento segue i festeggiamenti del 10 giugno, giornata della Marina ed è stato voluto dal Comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella, Colonnello Pilota Francesco Frare. Era presente tutto il personale degli Enti siciliani tra cui quello Marina Militare del 41° Stormo.

Gli equipaggi del P-72A del 41° Stormo sono formati da ufficiali piloti e sottufficiali operatori di bordo che appartengono all’AM e alla MM ed è una caratteristica tipica rappresenta dal 1965 secondo una sinergia e cooperazione interforze, attuata ben prima degli attuali modelli interforze oggi molto utilizzati.
Il 41° Stormo Antisom dell’AM di Sigonella è dotato di velivoli “P-72A” con i quali garantisce la propria missione primaria di sorveglianza marittima, contrasto ai traffici illeciti e al terrorismo internazionale e di salvaguardia della vita umana in mare a lungo raggio nonché protezione delle principali vie di traffico marittimo nei quadranti meridionali del mediterraneo.

Velivolo P-72A del 41° Stormo

Nel 1957 veniva emanato l’atto istitutivo dell’Aviazione Antisommergibile che prevedeva, a livello centrale l’Ufficio dell’Ispettore dell’Aviazione per la Marina retto da un Ufficiale Generale dell’AM. Si tratta di un organismo particolare che per le specifiche attività ha una duplice dipendenza: dalla Marina e dall’Aeronautica. I velivoli antisom, in passato i Grumman ed Atlantic ed oggi il P72A, dipendono infatti per l’impiego dalla MM che valuta e determina tutte le missioni operative ad essi assegnabili, mentre le attività tecnico-logistiche e l’addestramento tecnico-professionale sono responsabilità dell’AM che ha alle dipendenze il 41° Stormo. La componente per il pattugliamento marittimo ha anche il compito di condurre operazioni aeree antisommergibile e di concorso alle Forze Navali di superficie.

41° Stormo – simbiosi equipaggi AM-MM

La cerimonia, dopo l’alzabandiera, si è svolta con la lettura della preghiera del Marinaio: a seguire il senior di Marina del 41° Stormo, Capitano di Fregata Pilota Bernardo Rossini ha dato lettura del messaggio augurale del Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio Valter Girardelli e aggiunto che “Il 10 giugno, Giornata della Marina Militare, è una ricorrenza molto importante e sentita, in cui viene celebrata la Forza Armata e le eroiche azioni che ne hanno caratterizzato la storia passata. Quest’anno, in particolare, ricorre il centenario dell’Impresa di Premuda, consegnata alla Storia come una delle più grandi azioni compiute sul mare dai marinai italiani durante la prima guerra mondiale. E’ anche una testimonianza del costante impegno quotidiano degli uomini e donne della Marina, che manifestano il loro eroismo nell’operare quotidiano con spirito di servizio, di sacrificio e abnegazione, portavoce reali dei valori che animano la Marina Militare e le Forze Armate”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Sigonella: alzabandiera con dedica alla Marina Militare proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Guardia di Finanza, operazione “Cannabis farm”

Teatro Brancaccio Teatro stagione 18-19

Teatro Brancaccio, presentata la stagione 2018/2019 piena di attesi ritorni e grandi novità