in

“Tutte le facce dell’Arte”: presentata la Stagione 2018/2019 dell’Altrove Teatro Studio

Una stagione ricca di spettacoli e arte

Altrove Studio, presentazione stagione 18-19

L’Associazione di Promozione Sociale “I Pensieri dell’Altrove”, fondata nel 2012 da Ottavia Bianchi e Giorgio Latini, ha presentato la Stagione 2018/2019 dell’Altrove Teatro Studio. Nel quartiere Prati a Roma, a pochi passi dalla fermata metro Cipro, uno spazio che racchiude teatro, scuola di recitazione e sale prova.

Il progetto Altrove continua con un’offerta che conferma l’attenzione verso le nuove drammaturgie e le giovani realtà del teatro contemporaneo, non solo romano. Un’apertura che non rinnega, nella volontà di Ottavia Bianchi e Giorgio Latini, la tradizione del teatro di parola e dei grandi autori. Queste le parole dei direttori in merito:“La grandezza di un testo è data dallo spessore dei personaggi che lo abitano e dall’universalità della storia narrata – spiegano i direttori – per questo abbiamo selezionato i personaggi che, in questo senso, ci sono sembrati più interessanti. Certi racconti necessitano più di altri di una grande dose di arte affabulatoria, di un certo eclettismo che faccia dell’attore anche un atleta, un cantante, un narratore, un interprete di prim’ordine”.

Altrove Studio, presentazione stagione 18-19

In questa dimensione narrativa, l’apparato scenografico diventa scarno, privo di elementi superflui per lasciare spazio all’attore nudo e crudo, armato solo della potenza del suo strumento corpo-voce. La stagione si aprirà, dal 12 fino al 14 ottobre, con lo spettacolo L’amore, la morte e le tasse, liberamente tratto dal soggetto di Zach Helm¸ con Ottavia Bianchi,Giorgio Latini,Giulia Nervi eNicola Nicchi, per la regia di Giorgio Latini.

Dal 16 al 18 novembre, Drumul – La strada, scritto e diretto daLorenzo Di Matteo, con Marius Bizau e le musiche dal vivo a cura di Daniele Ercoli. Dal 23 al 25 novembre, Una serata in famiglia con Stefano Viali. Dal 30 novembre al 2 dicembre andrà in scena In ogni caso nessun rimorso, spettacolo della compagnia Borgobonó ispirato al romanzo di Pino Cacucci per la regia di Mauro Pasqualini con Elisa Proietti, Andrea Sorrentino (Premio UBU 2016), Mauro Pasqualini e le musiche originali dal vivo di Adele Pardi.

Dal 14 al 16 dicembre, Esseremme scritto e diretto da Stefano Vona Bianchini, con Michele De Girolamo,Giulio Forges Davanzati,Valeria Romanelli eGiorgio Squilloni. Dal 18 al 20 gennaio, il 2019 si apre con Ci chiamarono tutti Alda di Fabio Appetino da un’idea di Marco Guadagno, con Giulia Santilli. Dal 25 al 27 gennaio, Processo a Fellini scritto e diretto da Mariano Lamberti, con Caterina Gramaglia e Giulio Forges Davanzati.

Altrove Studio, presentazione stagione 18-19

Il 9 e 10 febbraioTutto da sola di e con Giulia Nervi, regia di Massimiliano Vado. Dal 7 al 10 marzoFatevi sentire, vi chiamo io di e con Adolfo Margiotta, regia e disegno della scenografia di Paola Ferrando. Dal 5 al 7 aprile, La stanza delle piume viola di Andrea De Rosa, Edoardo Bonini e Nicola Papagno, con Andrea De Rosa e la regia di Ottavia Bianchi. Tutti gli spettacoli andranno in scena il venerdì e il sabato alle 20:00 e la domenica alle 17:00, ad esclusione di Fatevi sentire, vi chiamo io che debutterà il giovedì.

“Tutte le facce dell’Arte”. A fare da contrappunto alla forma più tradizionale del teatro di prosa, si racconteranno i personaggi del mondo della musica con un ciclo di spettacoli tematici che spaziano dalla classica, al blues, al jazz. Il 27 ottobre 2018 Stefano Benni, sostenitore de l’Altrove Teatro Studio, sarà sul palco con Misterioso – Un viaggio intorno a Thelonious Monk; al suo fianco, Umberto Petrin, il pianista italiano che più ha studiato Monk e la cui musica prosegue la strada della sperimentazione jazzistica.

Il 9 dicembre, va in scena Il concerto diabolico ovvero il dono di Liszt, lettura-concerto di e con Riccardo Barbera, al pianoforte il M° Andrea Calvani, diretto da Paolo Pasquini. Il 24 febbraio, Beat Generation, una lettura-concerto a cura di Giorgio Latini con Ottavia Bianchi, Marius Bizau, Giorgio Latini e Giulia Nervi e alla chitarra Giacomo Ronconi. Il 24 marzo, Caro Chopin di Riccardo Barbera, con Ottavia Bianchi e Giorgio Latini e al pianoforte Antonio Bianchi. Questo ciclo di spettacoli andrà in scena alle ore 18:30, ad esclusione di Misterioso, sul palco alle ore 20:00.

Altrove Studio, presentazione stagione 18-19

La forza di queste storie non necessita di orpelli scenografici ma solo di idee registiche vincenti e di attori capaci. L’Altrove Teatro Studio è uno spazio nuovo, concepito da due attori non solo per il pubblico ma anche per l’attore. Lo stesso disegno del teatro è pensato come una scatola nera e flessibile, modulabile come un “cantiere” in continua evoluzione e trasformazione, al servizio anche delle necessità di sviluppo creativo delle compagnie. L’Altrove è un luogo vivo, la fucina di un nuovo concetto di percezione dello spazio del teatro che coinvolge lo spettatore nel mestiere dell’attore: la volontà di Ottavia Bianchi e Giorgio Latini è quella di tendere un filo rosso tra messa in scena e visione consapevole.

INFO COSTI:

BIGLIETTI – Intero 15 euro – Ridotto 10 euro – Tessera 2 euro

ABBONAMENTI – Musica 36 euro (4 spettacoli) – Prosa 90 euro (10 spettacoli) – Stagionale 115 euro (14 spettacoli) tessera inclusa

CARNET – 90 euro 10 ingressi

Per tutte le informazioni riguardanti la Stagione 2018/2019 dell’Altrove Teatro Studio è possibile consultare il sito Web o scrivere all’indirizzo ipensieridellaltrove@gmail.com.

 

What do you think?

1 point
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Il capo del Governo Giuseppe Conte: “Aumenteremo la possibilità di difesa personale” per difendere la propria sicurezza

Altrove Teatro Studio, teatro

Altrove Teatro Studio, il programma della stagione 2018/2019