in ,

“Bacon/Freud, la Scuola di Londra”: al Chiostro del Bramante l’affascinante mostra sul periodo rivoluzionario dell’arte britannica

L’arte a portata di tutti: un’esposizione tra storia e attualità pensata per ogni visitatore

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Bacon, Freud, la scuola di Londra
Opere della TATE
Chiostro del Bramante ROMA
26 settembre 2019 – 23 febbraio 2020

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.
 
Francis Bacon (1909-1992), Lucian Freud (1922-2011), l’arte britannica in oltre sette decenni (dal 1945 al 2004), lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate.

Quello che voglio fare è distorcere la cosa ben oltre l’apparenza, ma, nella distorsione, restituirla come un documento dell’apparenza.
Francis Bacon

La mia idea di ritratto scaturisce dall’insoddisfazione per i ritratti che assomigliano alle persone. I miei ritratti devono essere ritratti di persone, non simili alle persone. Non creare qualcosa che somigli alla persona, ma incarnarla. […] Per quanto mi riguarda il materiale pittorico è la persona. Voglio che il dipinto sia fatto di carne.
Lucian Freud
Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Grazie a uno straordinario prestito di Tate, insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita. 
 
Oltre 45 opere rivelano, in maniera diretta e sconvolgente, la condizione umana fatta di fragilità, energia, opposti, eccessi, evasioni, verità, nessun filtro, in un momento storico, il nostro, così ricco di filtri. La mostra è organizzata in collaborazione con Tate, Londra: Bacon, Freud, la Scuola di Londra. Opere della TATE è nata grazie alla collaborazione tra DART – Chiostro del Bramante e Tate, un rapporto che si rinnova dopo la mostra dedicata a J. M. W. Turner del 2018. Non a caso l’hashtag della mostra è #chiostrotate.

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Il percorso

L’avvio è affidato a una serie di opere degli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento: autoritratti o ritratti di amici e amanti che mostrano la capacità di questi artisti di fissare sulla tela sguardi e anime, con un’osservazione che travalica ogni idea canonica di bellezza.

Il percorso prosegue con un nucleo significativo di lavori di Francis Bacon, dipinti e disegni delle sue celeberrime figure isolate, tra cui opere chiave come Study for a Portrait (1952) e Portrait of Isabel Rawsthorne (1966).

Come Francis Bacon, anche nei lavori di Micheal Andrews la fotografia è utilizzata come base di ricerca, per rappresentare sia lotte personali sia momenti di profonda intimità e tenerezza, mentre Paula Rego esplora la condizione sociale delle donne, con ricorrenti riferimenti autobiografici.

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Il fascino di Londra e l’influenza della città sulle opere di questi artisti è costante e messo in luce soprattutto da Frank Auerbach e Leon Kossoff nelle atmosfere spesso drammatiche, come in Primrose Hill (1967-1978) e in Children’s Swimming Pool, Autumn Afternoon (1971).

Lucian Freud è presentato attraverso una serie di dipinti e disegni realizzati nel corso della sua lunga carriera come Girl with a White Dog (1950-51) e Standing by the Rags (1988-89). Il percorso dimostra come la raffigurazione di modelli e modelle per Freud divenga, con il passare del tempo, sempre più viscerale e scultorea, seguendo il principio voglio che la pittura sia carne.

Tanti, quindi, i temi affrontati: gli anni della guerra e del dopoguerra, storie di immigrazione, tensioni, miserie e insieme, desiderio di cambiamento, ricerca e introspezione, ruolo della donna, dibattito culturale e riscatto sociale. Al centro di tutto questo la realtà: ispirazione, soggetto, strumento, fino a essere ossessione. Un tema più che mai attuale, in un’epoca, la nostra, di filtri e #nofilter.

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Non mancano poi i progetti speciali di DART- Chiostro del Bramante che ne ribadiscono ancora una volta la vocazione sperimentale fatta di contaminazioni tra linguaggi, trasversalità e coinvolgimento del pubblico.

Una mostra pensata per tutti

CortometraggioThe Naked Truth è un’opera filmica di Enrico Maria Artale, uno dei più promettenti giovani registi italiani già riconosciuto in ambito internazionale, commissionata e prodotta per raccontare Bacon, Freud la Scuola di Londra. Per la prima volta in Italia, l’interpretazione di una mostra è affidata un autore cinematografico con un progetto audiovisivo inedito, interpretato da Stefano Cassetti, Adamo Dionisi, Lucrezia Guidone e Sarah Sammartino, dove la pittura viene avocata attraverso la messa in scena di un istante immaginario che precede l’atto del dipingere. La colonna sonora è realizzata appositamente dai Mokadelic.

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Speciale audioguide – Il racconto della mostra per adulti è affidato alla voce narrante di Costantino d’Orazio, storico dell’arte e saggista. La speciale audioguida, Il lato oscuro di Londra, che ha dato origine a un libro edito da Skira, accompagna i visitatori in un percorso di approfondimento e in un viaggio nella Londra dell’epoca, raccontando non solo gli artisti e le opere, ma i retroscena di un periodo tanto affascinante. I più piccoli hanno invece la possibilità di seguire le avventure dell’Alieno Globber alla scoperta dell’essere umano, una storia coinvolgente realizzata da Antenna International.

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

Colonna sonora BACON FREUD Exhibit Inspire è un’inedita possibilità di immergersi nell’atmosfera londinese grazie a una playlist selezionata dal gruppo post-rock Mokadelik e ascoltabile su Spotify tramite la rete WiFi gratuita di Chiostro del Bramante. Un’opportunità non solo per il pubblico più giovane, in particolare per gli adolescenti, ma anche per chi vuole scoprire artisti e opere in un percorso musicale in mostra o portare con sé il ricordo della visita.

Francis Bacon, Lucian Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città, in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dal 26 settembre 2019 al 23 febbraio 2020. Insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego.

Info generali

Bacon, Freud, la Scuola di Londra la mostra al Chiostro del Bramante

ORARIO DI APERTURA

Da lunedì a venerdì 10.00 – 20.00 Sabato e domenica 10.00 – 21.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)


APERTURE STRAORDINARIE:

1 novembre 10.00 – 21.00 | 8 dicembre 10.00 – 21.00 | 24 dicembre 10.00 – 17.00 | 25 dicembre 17.00 – 22.00 | 26 dicembre 10.00 – 21.00 | 31 dicembre 10.00 – 18.30 | 1 gennaio 10.00 – 21.00 | 6 gennaio 10.00 – 21.00 | la biglietteria chiude un’ora prima.


BIGLIETTI

(audioguida compresa)

BIGLIETTO INTERO € 15,00

BIGLIETTO RIDOTTO € 12,00

Accompagnatore per diversamente abile; guide con tesserino; possessori Wanted in Rome Card; studenti universitari fino ai 26 anni.

BIGLIETTO RIDOTTO € 10,00 – Dai 12 ai 18 anni.
BIGLIETTO RIDOTTO € 8,00 – Dai 4 agli 11 anni

Per altre info su riduzioni, prezzi, prenotazioni etc. visitare il sito ufficiale del Chiostro del Bramante.



Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Smalling

Smalling, esordio in giallorosso contro l’Atalanta: “Voglio aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi stagionali”

Esercito, altra operazione interforze contro lo smaltimento illecito di rifiuti. Molto importante l’utilizzo dei droni del Raggruppamento Campania