in

Calciomercato Roma, le possibili partenze e i papabili arrivi

Dalla collaborazione con Roma voglio solo star con te

Schick

Il calciomercato giallorosso potrebbe passare dalle mani dell’attuale Direttore Sportivo Gianluca Petrachi a quelle del suo vice Morgan De Sanctis. Sebbene il primo sarebbe in uscita (la tempistica dipende comunque dal Club) le trattative continuano naturalmente ad essere lavorate. La più concreta riguarda l’arrivo di un attaccante: Pedro, il vice Dzeko/esterno richiesto dal tecnico Fonseca. Il calciatore classe ’87, il cui ingaggio ammonta a 3,5 milioni di euro, a breve sarà svincolato dal Chelsea ed è in procinto di firmare un contratto biennale con la squadra giallorossa.

Per quel che concerne le partenze e in particolar modo quella di Schick, la Roma valuterà la nuova offerta del Lipsia che nel frattempo ha perso l’opzione per il riscatto a titolo definitivo, lasciandola scadere. La società tedesca vorrebbe continuare a mediare per ottenere l’attaccante classe ’96 a un prezzo inferiore rispetto ai 25 milioni di euro, soglia che sembra essere tuttavia ritenuta minima dal Club capitolino. Ad ogni modo come già riferito da Petrachi il giocatore ha mercato anche altrove, specie in Premier League e Liga.

Trovare dunque una nuova eventuale destinazione per il giocatore ceco non sembra un problema. Possibile chance inglese anche per Kluivert: l’olandese è finito nel mirino dell’Arsenal mentre la Roma necessita di plusvalenze al fine di preservare Zaniolo e Pellegrini e far quadrare il bilancio. Il passaggio del figlio del noto Patrick dall’Ajax alla squadra giallorosso, finalizzato da Monchi, è costato 17,5 milioni di euro e a distanza di due anni il suo trasferimento potrebbe valerne 25 di plusvalenza. La Roma valuta il neo ventunenne circa 40 milioni e grazie alla sua operazione potrebbe avvenire anche lo uno scambio con Mkhitaryan mediante un conguaglio a vantaggio della Roma.

Kluivert potrebbe presto avere l’opportunità di firmare un quadriennale da 3,5 milioni a stagione (il doppio rispetto a ora) anche se la società giallorossa lavorerà a prescindere per ottenere dalla squadra londinese il trasferimento a titolo definitivo del calciatore armeno. La partenza di Kluivert agevolerebbe inoltre la chiusura della trattativa di Pedro e sembrerebbe inoltre accontentare il diretto interessato, attirato dal richiamo della Premier, dall’incremento di guadagno e da una nuova realtà nella quale poter magari trovare anche maggiore continuità.

What do you think?

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice, redattrice e inviata di Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, poi collaboratrice e speaker @ 1927 On Air - la storia continua, in onda su Centro Suono Sport. Opinionista periodica sportiva a Gold TV. Ora co-conduttrice di Frequenze Giallorosse (ReteneTVision). SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Guardia di Finanza: Ancona, operazione “Tricky Trolley”. Sequestrate nel porto dorico 95.000 valigie con false etichette “Made in Italy”

Roma campi Trigoria bel tempo

Roma verso la ripartenza: Mancini vicino al rientro, per Pellegrini leggero affaticamento