in

Claudio Baglioni riceve la Cittadinanza Onoraria di Ficulle, il borgo in provincia di Terni che ha dato i natali alla sua famiglia

Il luogo e l’artista sono legati grazie al padre e ai ricordi d’infanzia preziosamente custoditi

Claudio Baglioni ph. Alessandro Dobici

Gian Luigi Maravalle (Sindaco di Ficulle): «Un grande onore per Ficulle. Grazie, Claudio, per la grande sensibilità dimostrata verso quelle aree interne che sono tesori di bellezza, tradizioni, valori ed eccellenze di questo straordinario Paese che è l’Italia»

Oggi, venerdì 28 ottobre, CLAUDIO BAGLIONI riceve la Cittadinanza Onoraria di Ficulle, borgo in provincia di Terni che ha dato i natali alla famiglia dell’artista.

«Grazie a 60 milioni di dischi venduti, un’ammirevole capacità di rinnovamento stilistico, un’inusitata capacità di conduttore televisivo e innumerevoli premi e riconoscimenti alla sua carriera di cantautore – si legge nella motivazione del Comune –Claudio Baglioniè un apprezzato ambasciatore della cultura italiana nel mondo. Nella vita privata l’impegno sociale e l’attenzione ai più deboli, ne fanno un modello per le nuove generazioni».

«Un sincero legame di affetto – si legge ancora – lega Baglioni a Ficulle ed alla bellezza della natura che circondano l’antico borgo. È un segno identitario per noi ricordare che le origini della sua famiglia rimandano al nostro Comune, ed è lo stesso cantautore a raccontare come diverse sue canzoni giovanili abbiano trovato ispirazione in scene ed emozioni scaturite nei periodi di vacanza trascorsi nel nostro paese, come la ben nota e poetica canzone “Ragazza di campagna”».

Claudio Baglioni ph. Alessandro Dobici

«Con il conferimento della cittadinanza onoraria – conclude la motivazione – l’Amministrazione comunale intende suggellare una carriera che esemplifica ad altissimo livello la vocazione nazional-popolare dell’impegno di cantautore, esprimendo all’artista l’apprezzamento e la riconoscenza di generazioni di ficullesi e proponendo allo stesso tempo un modello positivo per le nuove generazioni».

Ficulle è il paese natale di mio padre. Il mondo fantastico e avventuroso di me bambino. Il luogo dei dolci ricordi in cui spesso torna il mio cuore di uomo. È un dono prezioso e un grande onore diventarne cittadino per sempre.

Claudio Baglioni in merito alla Cittadinanza Onoraria

«È un grande onore per Ficulle celebrare un personaggio di fama internazionale quale è Claudio Baglioni – dichiara il Sindaco di Ficulle Gian Luigi Maravalle – Molti cittadini ricordano con affetto i genitori e i nonni di Claudio Baglioni, per non parlare del concerto svoltosi anni or sono in uno dei contesti naturali straordinari che caratterizzano il nostro territorio. Ringrazio Claudio per aver accettato la cittadinanza onoraria di Ficulle, dimostrando una grande sensibilità verso quelle aree interne che sono tesori di bellezza, tradizioni, valori ed eccellenze di questo straordinario Paese che è l’Italia».

Dopo aver ricevuto il PREMIO TENCO 2022, sabato scorso a Sanremo nel corso dell’ultima serata del Premio Tenco, per la “raffinata scrittura musicale” con la quale “ha cantato le storie minime che sono di tutti e i grandi temi dell’uomo”, cercando “attraverso la canzone quell’attimo di eterno che tramite l’arte sappia descrivere la vita”, CLAUDIO BAGLIONI sarà impegnato con “DODICI NOTE SOLO BIS”, 72 appuntamenti dal vivo nei maggiori teatri lirici e di tradizione d’Italia, al via il 7 novembre dal Teatro San Carlo di Napoli.

What do you think?

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice, redattrice e inviata di Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, poi collaboratrice e speaker @ 1927 On Air - la storia continua, in onda su Centro Suono Sport. Opinionista periodica sportiva a Gold TV. Ora co-conduttrice di Frequenze Giallorosse (ReteneTVision). SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Il Colonnello Medica lascia la guida dello Stabilimento Chimico Farmaceutico di Firenze al Colonnello Picchioni

Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli: commemorato il 105° anniversario dei fatti d’arme avvenuti nell’ottobre 1917 nell’omonima località friulana