in

Elettronica: il Generale Claudio Graziano, presidente del Comitato Militare dell’Unione Europea in visita ad Elettronica SpA

Roma. Il Generale Claudio Graziano, presidente del Comitato Militare dell’Unione Europea ha visitato, oggi a Roma. la sede di Elettronica SpA.

Il Generale Graziano con un drone di Elettronica

Graziano è stato accolto dal presidente Enzo Benigni, dal CEO e COO Domitilla Benigni e dal direttore relazioni istituzionali Lorenzo Benigni.

Al Generale, Elettronica e le sue partecipate, Cy4Gate e la tedesca Elt GmbH, hanno presentato le capabilities che il Gruppo può mettere a disposizione dello sforzo europeo di una piena sovranità tecnologica, compensando, attraverso sistemi di difesa integrati, il gap capacitivo in ambito Electronic Warfare e Cyber.

Un momento della visita del Generale Graziano ad Elettronica

La Demo live in Elettronica ha interessato le soluzioni di difesa elettronica Ground, il TEWS (Tactical Electromagnetic Warfare System) il sistema antidrone Adrian e la sua evoluzione mobile, lo Snow Leopard.

Inoltre. sono state illustrate le capabilities infrarosso del Quiris, evoluzione del Dircm (Directional infrared countermeasure) per l’auto protezione di elicotteri e di aerei da trasporto, i sistemi di comando e controllo integrati per assetti relativi al GBAD (Ground Base Air Defence) e l’EW center per l’Operational support.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Elettronica: il Generale Claudio Graziano, presidente del Comitato Militare dell’Unione Europea in visita ad Elettronica SpA proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Il “Morbius” diretto da Espinosa e interpretato da Leto non sfrutta al meglio il potenziale e promette più in prospettiva sequel

Marina Militare: sottoscritto con il Dipartimento Giustizia Minorile e Comunità del Ministero della Giustizia un accordo per lo sviluppo di sinergie per riabilitazione e integrazione dei giovani entrati nel circuito penale