in

Polizia Ferroviaria: bilancio dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e sui treni nel mese di novembre 2022

ROMA. Sono state controllate 356.439 persone, 75 arrestati e  847 indagati. È questo il bilancio dei controlli nel mese di novembre della Polizia Ferroviaria. Le pattuglie impegnate nelle stazioni sono state 15.751  e 3.632 a bordo treno, 1.075 i servizi antiborseggio, 57 gli stranieri rintracciati in posizione irregolare e 164 i minori non accompagnati rintracciati dal personale della Specialità e restituiti alle famiglie o collocati in comunità.

Controlli intensificati anche grazie alle operazioni straordinarie organizzate dal Servizio Polizia Ferroviaria su tutto il territorio nazionale durante l’intero mese, quali “Oro Rosso”, “Rail Safe Day”, “Stazioni Sicure” e Railpol Rad 24BLUE.

Bilancio dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e sui treni nel mese di novembre 2022

La giornata “Oro Rosso” del 2 novembre, finalizzata a contrastare il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario, ha visto 491 operatori impegnati in 142 servizi di pattugliamento lungo linea e 81 su strada; oltre 1.923 persone controllate, 7 indagate e 227 rottamai ispezionati.

L’operazione “Rail Safe Day” del 16 novembre  ha visto il presenziamento e controllo di 802 località “sensibili” in tutta Italia, di cui 652 stazioni, per prevenire comportamenti anomali e scorretti in ambito ferroviario che spesso sono causa di incidenti. 105 le sanzioni applicate da 1.464 operatori Polfer.

L’operazione “Stazioni sicure” del 22 novembre, mirata al controllo di persone e bagagli in stazione, ha visto 1.312 operatori impegnati nelle stazioni interessate, oltre 3.165  bagagli ispezionati, 14.841 persone controllate, 2  arrestati e 32 indagati. Il 9 e 10 novembre si è svolta la 24^  RAILPOL RAD 24Blue, un’azione comune, organizzata dal network di Polizie ferroviarie europee RAILPOL, tesa a contrastare i fenomeni delittuosi più diffusi in ambito ferroviario.

Tra le iniziative di  educazione alla legalità in ambito ferroviario, la campagna “Train…to be cool”, a Modena, ha visto coinvolti gli studenti di alcune classi dell’Istituto Superiore Professionale Commerciale Primo Levi di Vignola.

Servizio Polizia Ferroviaria su tutto il territorio nazionale

I trainer Polfer hanno svolto, inoltre, una serie di incontri con gli studenti dell’Istituto Scappi di Castel San Pietro Terme (Bologna). Oltre alle lezioni in classe, sono stati effettuati incontri con i ragazzi nelle stazioni ferroviarie, come a Pietra ligure, o in occasione di eventi e manifestazioni, come nella XXXI Edizione di “Job & Orienta”, che si è svolta a Verona dal 24 al 26 novembre,  il più grande salone rivolto agli studenti e dedicato all’orientamento scolastico e alla formazione professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Polizia Ferroviaria: bilancio dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e sui treni nel mese di novembre 2022 proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Elettronica: l’azienda tra i protagonisti del Premio Minerva Roma Donna Manager & Azienda d’Eccellenza 2022

Guardia di Finanza e Carabinieri: scoperta a Roma una maxi-truffa al Servizio Sanitario Nazionale. Sequestrati 10 milioni di euro e indagati 9 soggetti