in

Unifil: delegazione dell’Ordine di Malta in visita al Contingente Italiano

SHAMA (LIBANO DEL SUD). Una delegazione dell’Associazione dell’Ordine di Malta in Libano, guidata dal Presidente Marwan Sehnaoui, ha visitato nei giorni scorsi il
Contingente Italiano nel Quartier Generale di Shama.

Alla visita, che ha rappresentato un’occasione di incontro tra le due realtà gettando le basi per future e possibili collaborazioni, ha preso parte anche il Console Onorario d’Italia a Tiro Dott. Ahmad Seklaoui.

Presidente Marwan Sehnaoui, ilDott. Ahmad Seklaoui e il Generale Massimiliano Stecca

La delegazione è stata accolta dal Generale Massimiliano Stecca, Comandante del Contingente Italiano in Libano.

Il programma della visita ha previsto un’office call tra il Generale Stecca e il Presidente Sehnaoui, un briefing di presentazione sulla Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” e sul Settore Ovest di UNIFIL, una mostra statica di mezzi e materiali sanitari in dotazione al Contingente italiano e una donazione di materiale di protezione individuale (DPI).

Il Generale Massimiliano Stecca

Il materiale donato era composto da: 2000 mascherine KN95, 2000 mascherine chirurgiche FFP1, 2000 guanti in vinile, 2000 guanti in nitrile, 64 tute protettive e 25 litri di disinfettante liquido.

Il Generale Massimiliano Stecca e il materiale donato

L’Associazione Ordine di Malta in Libano è un’organizzazione umanitaria apolitica operante nel Paese da oltre 40 anni e svolge attività caritatevole e di assistenza sanitaria in tutta la nazione ed è presente anche nel Libano del Sud con numerosi progetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Unifil: delegazione dell’Ordine di Malta in visita al Contingente Italiano proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Guardia di Finanza: Roma, indagine su un giro di false licenze N.C.C. Sequestrati beni per un milione e 500 mila euro ed indagate 52 persone

Carabinieri: conclusa una nuova missione in Congo per le indagini relative all’omicidio di Attanasio e Iacovacci