in

A scuola di videogiochi: attivi a Roma tre percorsi di alternanza istruzione-lavoro dedicati al gaming

Un’occasione formativa unica per avvicinare i giovani a un settore redditizio con grandi sbocchi professionali

Accademia italiana videogiochi

Parte il progetto di alternanza scuola-lavoro promosso da AIV in collaborazione con l’ITIS Galileo Galilei di Roma

Quest’anno l’alternanza scuola lavoro diventa un gioco. Anzi, un videogioco. L’Istituto Tecnico Industriale Statale Galileo Galilei di Roma, grazie a un protocollo d’intesa siglato con AIV (Accademia Italiana Videogiochi) attiverà, già a partire da questo gennaio, tre percorsi di alternanza scuola-lavoro dedicati al mondo del gaming: Programmazione, Grafica 3D e Game Design.

L’Istituto romano e l’Accademia fondata nel 2004 da Luca De Dominicis avviano così la loro collaborazione nell’ambito delle tecnologie per l’interattività e i videogiochi, proponendo un percorso triennale ad alta professionalizzazione. Infatti, per la realizzazione di questo ambizioso progetto, AIV investirà più di un milione di euro a fondo perduto per i 180 studenti (60 per ognuno dei tre corsi disponibili) che seguiranno il triennio e che potranno così accedere direttamente al secondo anno di Accademia, con l’obiettivo di completare un percorso formativo ad alto tasso di occupazione. Queste le parole di De Dominicis in merito:

“Un’iniziativa che si ripeterà a ogni nuovo anno. Vogliamo dare ai giovani d’oggi la possibilità di avvicinarsi a un settore estremamente redditizio, con enormi sbocchi professionali. Basti pensare che i’ 80% dei nostri programmatori trovano lavoro prima della fine del terzo anno di corso. Attraverso lezioni settimanali, tenute dai docenti dell’Accademia, acquisiranno le basi del mestiere. Si tratta di un’occasione formativa unica in un mercato che, solo quest’anno, ha registrato nel nostro Paese un giro d’affari superiore a 1,5 miliardi di euro”.

I corsi, che si terranno presso l’Istituto Galilei, si svilupperanno – come prevedono le regole sull’alternanza – lungo l’ultimo triennio delle superiori e cercheranno di avvicinare gli studenti ad alcune delle competenze più ricercate dall’industria del settore, impegnandoli per 3 ore a settimana. La struttura della didattica sarà articolata in due parti, divise tra lezioni frontali multidisciplinari e lavoro individuale, e alterneranno moduli teorici a prove pratiche.

Per informazioni: http://www.itisgalilei.gov.it/it/135-pubblicazioni-circolari/1363-accademia-italianavideogiochi-al-galilei.html

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Dove bisogna stare

“Dove bisogna stare” il film-documentario di Daniele Gaglianone sulla società civile che accoglie

Qube

Follia nella notte romana: respinto all’ingresso al Qube sale in auto e si getta su persone e staff (foto e video)