in

Carabinieri: celebrati a Cittaducale i 200 anni dell’Amministrazione Forestale

CITTADUCALE (RIETI). Si è svolta, oggi, presso la Scuola Forestale Carabinieri di Cittaducale (Rieti) la cerimonia del Bicentenario dell’Amministrazione Forestale.

In occasione della ricorrenza che fa risalire al 15 ottobre 1822 la data ufficialmente indicata come nascita dell’ex Corpo forestale dello Stato, l’Arma dei Carabinieri, che dal 2017 ha assorbito compiti e personale del Corpo, ha voluto promuovere, tramite il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari, una serie di iniziative che si sono svolte durante l’anno in corso con lo scopo di ricordare il prezioso contributo offerto da questa Amministrazione a tutela del patrimonio naturale e ambientale nazionale. L’evento odierno ha concluso le celebrazioni.

Un momento della cerimonia a Cittaducale

Erano presenti, tra gli altri, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Teo Luzi, il Prefetto di Rieti Gennaro Capo, il Comandante delle Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri,Generale di  Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo, il presidente del Consiglio Comunale di Rieti, Claudio Valentini, il sindaco di Cittaducale, Leonardo Ranalli.

Le autorità sono state accolte dal Comandante della Scuola, Generale di Brigata, Donato Monaco.

“Duecento anni al servizio della Natura, sono un’eredità importante – ha dichiarato il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Teo Luzi –  ed è un privilegio lavorare per un obiettivo tanto alto, nobile e gratificante. La sfida per l’ambiente è una sfida per la qualità della vita. I carabinieri forestali faranno di tutto per non deludere le aspettative dei cittadini, specie di quelli più giovani. Il nostro dovere è quello di lasciare ai nostri figli l’ambiente come ce lo hanno consegnato a noi i nostri genitori, possibilmente migliore”.

Il Comandante Generale dell’Arma, Teo Luzi

Rivolgendosi ai Carabinieri forestali schierati nel chiostro della Scuola, ha aggiunto: “Siete i sacerdoti del tempio del nostro patrimonio naturale”.

Dopo la deposizione di una corona d’alloro al Sacrario e la cerimonia militare, nei saloni di rappresentanza della Scuola, si è svolta la premiazione del Concorso artistico “Incontri in Natura” e l’esposizione delle opere vincitrici.

Il tema scelto ha avuto l’obbiettivo di esaltare la bellezza e il valore del paesaggio, della fauna, della flora, dei parchi nazionali, delle riserve naturali statali, dell’uomo e della natura, un binomio, quest’ultimo, ricco di contrasti ma anche di equilibri e convivenze.

Notevole la partecipazione al concorso da parte dei Carabinieri appartenenti alle varie Organizzazioni dell’Istituzione.

Tra i membri della giuria, presieduta dal Generale di Corpo d’Armata, Davide De Laurentis, vice Comandante delle Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri, anche il Maestro Enrico Benaglia, pittore, scultore ed incisore romano.

Nove le opere vincitrici, tre per ogni categoria: scultura, pittura e fotografia, dalle quali sono state scelte le nove vincitrici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Carabinieri: celebrati a Cittaducale i 200 anni dell’Amministrazione Forestale proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Esercito: il capo di Stato Maggiore Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino in visita al Comando Logistico

Sicurezza: aumentano le baby gang. Una mappa della Polizia criminale disegna il quadro delle presenze da Nord a Sud