in

Gran Bretagna: è morta la Regina Elisabetta II. I funerali previsti per il 18 settembre

Di Flavia De Michetti

LONDRA. È morta, oggi, nel suo castello di Balmoral, in Scozia, la Regina Elisabetta II.

Già, nella stessa giornata di oggi, erano arrivate notizie poco confortanti sul suo stato di salute, che avevano preoccupato lo staff medico. https://www.reportdifesa.it/paura-per-queen-elizabeth/

Immediatamente il figlio Carlo e il resto della famiglia sono partiti per Balmoral.

La regina Elisabetta II, la monarca più longeva del Regno Unito, è morta a Balmoral all’età di 96 anni, dopo aver regnato per 70 anni. La sua famiglia si è riunita nella sua tenuta scozzese dopo che le preoccupazioni per la sua salute sono cresciute all’inizio della giornata di oggi.

La regina salì al trono nel 1952 e fu testimone di enormi cambiamenti sociali. Con la sua morte, suo figlio maggiore Carlo, l’ex Principe di Galles, guiderà il Paese in lutto come nuovo re e capo di Stato per 14 regni del Commonwealth.

In una dichiarazione, Buckingham Palace ha dichiarato: “La regina è morta pacificamente a Balmoral questo pomeriggio. Il re e la regina consorte rimarranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani“.

Tutti i figli della regina si sono recati a Balmoral, vicino ad Aberdeen, dopo che i medici hanno messo la sovrana sotto controllo medico.

Anche i principi William e suo fratello Harry si sono recati al capezzale della nonna.

La Regina Elisabetta II

LE VICENDE POLITICHE TRATTATE DA ELISABETTA II

Il mandato della regina Elisabetta II come capo di Stato ha abbracciato l’austerità del dopoguerra, la transizione dall’impero al Commonwealth, la fine della Guerra Fredda e l’ingresso e il ritiro del Regno Unito dall’Unione Europea.

Il suo regno comprende 15 primi ministri a partire da Winston Churchill, nato nel 1874, e inclusa Liz Truss, nata nel 1975 e nominata primo ministro durante questa settimana.

La Regina con Liz Truss

Ha tenuto udienze settimanali con il suo premier durante il suo regno.

A Buckingham Palace, la folla in attesa di aggiornamenti sulle condizioni della regina ha iniziato a piangere quando hanno saputo della sua morte. La bandiera dell’Unione in cima al palazzo è stata abbassata a mezz’asta alle 18:30 ora locale.

Al momento della morte della regina, il trono passerà immediatamente e senza cerimonie all’erede, Carlo, l’ex principe di Galles.

Ma ci sono una serie di passaggi pratici e tradizionali che deve compiere per essere incoronato re.

Come si chiamerà?

Uno dei suoi primi atti è decidere se regnare come re Carlo III o prendere un altro nome.

Ad esempio, il nome di battesimo di suo nonno Giorgio VI era Albert, ma regnò usando uno dei suoi secondi nomi. Carlo potrà scegliere tra uno qualsiasi dei suoi quattro nomi: Carlo, Filippo, Arturo e Giorgio.

Non sarà l’unico a dover cambiare titolo.

La Regina Elisabetta a colloquio con la premier Theresa May.

Sebbene sia l’erede al trono, il principe William non diventerà automaticamente principe di Galles. Tuttavia, erediterà immediatamente l’altro titolo di suo padre: Duca di Cornovaglia. Sua moglie Caterina sarà conosciuta come la duchessa di Cornovaglia.

Ci sarà anche un nuovo titolo per la moglie di Carlo, il cui nome completo sarà Regina Consorte. “Consorte” è il termine usato per la sposa del monarca.

CERIMONIE FORMALI

Nelle prime 24 ore circa, dopo la morte di sua madre, Carlo sarà ufficialmente proclamato re. Questo avverrà al St James’s Palace di Londra, davanti a un corpo cerimoniale noto come “Accession Council”.

Questo è composto da membri del Privy Council, un gruppo di parlamentari di alto livello, passati e presenti, e colleghi, così come alcuni alti funzionari pubblici, alti commissari del Commonwealth e il Lord Mayor di Londra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

L’articolo Gran Bretagna: è morta la Regina Elisabetta II. I funerali previsti per il 18 settembre proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

USAF: nuovo aggiornamento per i B 52. Il Pentagono progetta di mantenerli in servizio fino al 2050

Unifil: i Caschi Blu italiani assicurano il controllo della linea di demarcazione tra Libano e Israele