in

Kluivert: “La Roma è un passo importante per la mia carriera. Voglio dimostrare il mio valore sul campo perché è ciò che conta” (FOTO)

Le dichiarazioni del neo acquisto giallorosso

Conferenza stampa di Presnetazione di Kluivert con Monchi

Si è tenuta a Trigoria la conferenza stampa di presentazione di Justin Kluivert. Insieme a lui il Direttore Sportivo Monchi. Qui le parole del calciatore olandese classe ’99: Quali sono le mie caratteristiche e dove posso migliorare? Sono rapido, abile nell’un conto, il mio focus è puntato sul gol, sono un attaccante, devo migliorare tanto essendo molto giovane, specie nella fase difensiva. Differenze rispetto all’Olanda e come mi sto trovando con Di Francesco e con quello che mi chiede? Una differenza che ho riscontrato per quanto riguarda la fase del ritiro è il fatto che non si dorme tutte le sere all’interno della struttura dove ci si allena. Questo però è un buon modo per fare gruppo, conoscere i compagni di squadra ed essere subito in forma. Inoltre qui il centro sportivo è di primo ordine, come le infrastrutture e il cibo: c’è tutto per migliorare”.

Il mio obiettivo per questa stagione? Quello di mostrare il mio valore, andare oltre a quello che ho fatto in Olanda, farmi vedere in Italia ma anche rispetto a tutto il mondo. Sono un calciatore ancora giovane che può imparare ancora tanto e non vedo l’ora di iniziare. Con la squadra che abbiamo penso che possiamo fare cose importanti. Se l’esperienza di mio padre in Italia mi sarà d’aiuto? Sì, certo, ho parlato con lui, Conosce questo campionato ma abbiamo parlato a vasto raggio, non solo della Serie A, ma di quel che serve a un calciatore per crescere e raggiungere alti livelli. Anche io voglio seguire le sue orme e i suoi consigli”.

Conferenza stampa di Presnetazione di Kluivert con Monchi

Se vedo la Roma come un punto di arrivo o di partenza? Per me essere arrivato qui è un passo molto importante per la mia carriera. La Roma è squadra ambiziosa che ambizioni di crescita e il campionato italiano è uno dei più importanti. Quello che farò non lo posso sapere, magari resterò per sempre, magari cambierò squadra, questo non si può mai dire. Alisson e Nainggolan, due personalità importanti, se noi giovani ci sentiamo già in grado di raccogliere tale eredità caricandoci questa responsabilità? Dovremo dimostrare tutto sul campo, io farò del mio meglio, penso che sia possibile con la squadra che abbiamo. A parole però si possono dire tante cose, conta dimostrare tutto sul campo, credo che sia la volontà sia mia che dei miei compagni”.

Che impressione si ha del campionato italiano vedendolo dall’estero? Non credo che la Serie A sia inferiore a La Liga o alla Premier League. Qui ci sono grandissimi club e calciatori, l’arrivo di Ronaldo è una conferma, stanno arrivando anche tani giovani. La Serie A sta recuperando terreno e sta tornando ad altissimi livelli. Come vivrò questa esperienza? È un passo molto importante per la mia carriera, è una bella sfida, non solo a livello calcistico ma anche per la crescita personale. Sono contento di essere arrivato qui, non vedo l’ora di iniziare, spero che possa essere un’esperienza formativa sotto tutti i punti di vista. Cosa rappresenta per me un esempio di longevità e appartenenza come Totti e quanto ha inciso per il mio arrivo qui? Totti è una leggenda naturalmente, è naturale guardarlo e sognare di ambire ai suoi livelli, guadagnando il rispetto della gente, dimostrando quel che vali sul campo. Con lui ho parlato solo dopo essere arrivato a Roma e sicuramente è un punto di riferimento anche se non ha inciso sul mio arrivo”.

 

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Gruppo riposo allenamento all rit

Roma, ultima doppia seduta del ritiro sui campi di Trigoria. Lavoro in palestra ed esercitazioni tattiche a gruppi al mattino, partitella nel pomeriggio

Conferenza stampa di Presnetazione di Kluivert con Monchi

Monchi: “Capisco che i tifosi siano stanchi. Prima di arrivare al 10° piano bisogna però salire gli altri. Faccio le scelte migliori per la Roma, Alisson si è comportato bene” (FOTO)