in

“Queen at The Opera Love Tour 2020”: a Roma il 14 marzo all’Auditorium della Conciliazione

Lo storico show rock sinfonico con la Musica del celebre gruppo britannico

Queen at the opera

Arriva nella Capitale Queen at The Opera Love Tour 2020  
Musica sinfonica e rock in uno spettacolo arrangiato
e diretto dal maestro Piero Gallo

Dopo l’appuntamento estivo del 26 Luglio scorso: “Queen At The Opera. L’evento dell’estate, lo show rock sinfonico con la Musica dei Queen” lo spettacolo torna il 14 marzo all’Auditorium della Conciliazione.

Queen at the Opera inverno sarà di nuovo a Roma. È il primo e unico concerto-show in veste Rock-Sinfonica basato sulle musiche dei Queen.

Orchestra dal vivo e rock band fanno da sfondo a uno spettacolo che continua a raccogliere standing ovation e tutto esaurito, con un seguito veramente positivo anche sui social. Il prossimo appuntamento con Queen At The Opera e il 14 marzo, alle 21.00 all’Auditorium della Conciliazione.

Nato da un’idea di Simone Scorcelletti, prodotto da Duncan Eventi, Queen At The Opera è interamente basato sulle leggendarie musiche dei Queen, arrangiate dal Maestro Piero Gallo.

In tournée internazionale dal 2015, lo spettacolo si trasforma ed evolve per il 2020: ferma restando la sua formula vincente, si rende omaggio ai numerosi spettatori che ritornano a vederlo con nuovi arrangiamenti nella scaletta e qualche novità, con brani molto caratterizzanti dei Queen, per i quali il maestro Piero Gallo trova sempre il modo di aggiungere sfumature e innovazione.  

Classici senza tempo come We are the champions, Barcelona, Bohemian rhapsody, We will rock you, The show must go on, Radio ga ga, A kind of magic, Under pressure, Another one bites the dust,restano l’asse portante, rivivendo ogni volta nel loro travolgente splendore, grazie alla perfetta fusione sonora, potente ed elegante, che solo la musica sinfonica mescolata al rock dal vivo può generare. Il tutto è impreziosito da un suggestivo visual show, che rende l’atmosfera dello spettacolo ancora più emozionante e coinvolgente.

Un successo in crescendo, per una produzione nata ancor prima del film Bohemian Rapsody.  Queen at the Opera si distingue, infatti, da ogni tipo di tributo perchéperpetua, dilata e rinnova l’unione di generi alla base dei capolavori dei Queen, e questo è il motivo per cui continua a registraresold oute favore del pubblico. Registri lirici estesissimi delle voci soprano si mescolano al graffiante rock, arpeggi acrobatici della chitarra si fondono con la dolcezza delicata degli archi, mentre si compongono le voci di cantanti in un tributo straordinario, senza una sbavatura.

Il tour prevede tappe nelle migliori arene italiane, a testimoniare l’assoluto rilievo che si è ritagliato nel mondo degli eventi: la prossima tappa sarà a  Napoli al Palapartenope il 22 marzo,   poi a Valmontone il 4 e 5 aprile al gran Teatro di Rainbow Magicland, a Genova il 6 aprile al Politeama, a Desenzano del Garda il 7 e 8 Aprile al Teatro Alberti, A Milano il 9 aprile al Teatro Repower (già teatro della Luna), a Bologna il 10 maggio al teatro Duse, a Torino  l’l1 maggio al Teatro Alfieri, a Montecatini Terme il 16 maggio al Teatro Verdi.

Queen At The Opera – 14 marzo ore 21.00 – Auditorium della Conciliazione    
Info: www.queenattheopera.com

What do you think?

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice, redattrice e inviata di Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, poi collaboratrice e speaker @ 1927 On Air - la storia continua, in onda su Centro Suono Sport. Opinionista periodica sportiva a Gold TV. Ora co-conduttrice di Frequenze Giallorosse (ReteneTVision). SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Lo Spiraglio – Film Festival della salute mentale 2020, Premio a Saverio Costanzo

Pets 2

PETS 2 – Vita da animali: lunedì 24 febbraio in prima tv su Sky Cinema