in

Segredifesa: firmato Accordo Quadro di collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ingegneria delle Microonde per Applicazioni Spaziali. Più stretti i legami per la ricerca e l’innovazione

Roma. Il Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa) ha finalizzato, oggi, l’Accordo Quadro di collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ingegneria delle Microonde per Applicazioni Spaziali (MECSA) in materia di cooperazione nel campo della ricerca e innovazione.

La firma dell’intesa tra il Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti e il professor Ernesto Limiti, Direttore del Centro Interuniversitario di Ingegneria delle Microonde per Applicazioni Spaziali

L’evento ha avuto luogo a Palazzo Guidoni, sede del Segretariato.

Per la Difesa ha firmato il Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, mentre per il MECSA ha firmato il professor Ernesto Limiti, Direttore del Centro Interuniversitario di Ingegneria delle Microonde per Applicazioni Spaziali.

L’intesa prevede la possibilità di operare in maniera sinergica e condivisa promuovendo occasioni di studio e di approfondimento nonché di implementare progetti di ricerca nell’ambito delle microonde per applicazioni di tipo spaziale, con particolare riferimento al settore dell’ingegneria delle microonde e delle onde millimetriche negli ambiti di antenne e propagazione, compatibilità elettromagnetica, dispositivi e sistemi elettronici, telerilevamento e modellistica ambientale, sistemi complessi per applicazioni spaziali, componentistica elettronica a radio frequenze.

Un momento della presentazione, oggi, dell’evento

Grazie alle potenzialità espresse dal MECSA attraverso le Università afferenti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Università degli Studi di Firenze, Politecnico di Torino, Università Politecnica delle Marche, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi dell’Aquila, Università degli Studi di Messina, Università degli Studi di Palermo, Sapienza – Università di Roma, Università degli Studi di Ferrara, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università degli Studi di Padova e Università degli Studi di Perugia) Segredifesa incrementerà la disponibilità di capacità professionali che potrà essere condivisa a beneficio di tutti gli enti dell’Amministrazione Difesa, considerando anche eventuali partnership nella realizzazione di progetti cofinanziati dall’Unione Europea.

La platea dei partecipanti alla presentazione dell’accordo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Segredifesa: firmato Accordo Quadro di collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ingegneria delle Microonde per Applicazioni Spaziali. Più stretti i legami per la ricerca e l’innovazione proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Guardia di Finanza: Pescara, sequestrate oltre 6 tonnellate di agrumi prive di indicazioni sulla provenienza. L’impegno del Corpo e del MIPAAF per la tutela della produzione agroalimentare italiana

Polizia di Stato: celebrato il 170° Anniversario della sua fondazione