in

Sicurezza 2019, in preparazione del salone di Milano di novembre proseguono le attività informative. Riflettori accesi su cyber security e privacy

Milano. Il Salone sulla sicurezza  in programma alla Fiera Milano dal 13 al 15 novembre prossimi, continua il suo percorso di crescita. La manifestazione, leader in Italia e tra i principali appuntamenti in Europa, a sette mesi dall’evento vede infatti già confermate le presenze dei brand leader dei differenti comparti.

Si preannuncia ricco di novità il salone della sicurezza di Milano

Due le principali novità a livello espositivo: un layout più organico, con 4 padiglioni contigui, e una maggiore connotazione merceologica degli spazi.

Le aziende che si occupano di prodotti di videosorveglianza e di antintrusione occuperanno parte dei padiglioni 5 e 7, in cui, in aree ben connotate, troveranno spazio anche le soluzioni antincendio (pad. 5) e la collettiva droni (pad. 7).

Il padiglione 10 proporrà, invece, un focus su sicurezza passiva e controllo accessi, con soluzioni per ogni ambito di applicazione: residenziale, cittadino, industriale, commerciale.

Infine, il padiglione 6, in perfetta continuità con la Sicurezza, accoglierà l’offerta di Smart Building Expo, che quest’anno dall’edificio intelligente si amplia alla smart city e alle energie alternative.

OBIETTIVO INTERNAZIONALIZZAZIONE

Prosegue anche il roadshow finalizzato a illustrare agli operatori di tutta Europa il progetto della manifestazione e le opportunità che il mercato italiano può offrire. Prossima tappa sarà Londra, dove le proposte del salone milanese, il 19 giugno, saranno presentate agli operatori e alla stampa internazionale.

L’obiettivo è quello di moltiplicare le occasioni di business per le aziende che esporranno.

E’ intanto già partita l’attività di scouting che porterà a Milano top hosted buyer selezionati per capacità di spesa e provenienza geografica: Europa, Balcani, Bacino del Mediterraneo, Medio Oriente, Maghreb, Russia e Paesi ex CSI.

Grazie a My Matching, il servizio di match-making online di Fiera Milano, espositori e potenziali buyer potranno già prima della manifestazione selezionare e valutare i reciproci profili, fissando un’agenda di appuntamenti di affari da svolgere nei giorni di fiera.

FORMAZIONE: LA CHIAVE PER AFFRONTARE LE SFIDE DELLA SECURITY

L’appuntamento espositivo milanese sarà , inoltre, la vetrina delle soluzioni più innovative disponibili sul mercato, ma anche un momento di aggiornamento professionale.

E’ questa un’esigenza sempre più sentita dagli operatori del settore, chiamati a confrontarsi con un mercato in costante divenire.

La convergenza tra sicurezza fisica e sicurezza logica, l’integrazione tra tecnologie, il passaggio dal prodotto stand alone alla soluzione integrata, ma anche le nuove normative derivanti dall’applicazione del General Data Protection Regulatio (GDPR) hanno completamente rivoluzionato lo scenario e stanno cambiando skill e competenze richieste a chi si occupa di progettazione, ma anche di installazione di sistemi.

L’evoluzione tecnologica continua. E se, da un lato, ha tutelato la tenuta del mercato, mantenendo costanti i valori di fatturato malgrado il fenomeno downpricing, dall’altro ha imposto una costante formazione e qualificazione professionale, soprattutto per quelle figure, come gli installatori, che ad oggi non hanno ancora compreso a pieno le opportunità, ma anche i rischi che la rivoluzione in atto porta con sé.

L’utilizzo delle intelligenze artificiali o soluzioni avanzate di tracciabilità e riconoscibilità sulla base di dati univoci come quelli biometrici rendono i sistemi di sicurezza sempre più performanti ed adattabili alle esigenze di ogni contesto, ma contemporaneamente più vulnerabili, porte di accesso a quello che è oggi il vero valore di ogni azienda: il dato, l’informazione.

E questo non vale solo per la videosorveglianza, per la quale il tema della privacy è da tempo stato affrontato, ma anche per i sistemi di gestione della casa, dal videocitofono intelligente alla domotica, che possono diventare delle vie di accesso alla rete domestica.

Il tema della cyber security e quello della privacy saranno alcuni tra i temi al centro dell’offerta formativa. Una formazione legata alle tematiche più calde del momento e in molti casi certificata, che prevedrà il rilascio di crediti da parte degli Ordini degli ingegneri e dei periti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Sicurezza 2019, in preparazione del salone di Milano di novembre proseguono le attività informative. Riflettori accesi su cyber security e privacy proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Totti AS Roma Legends

Finisce 5-5 il match benefico tra le AS Roma Legends e la Nazionale Piloti Formula E

Roma campi Trigoria bel tempo

Roma, rifinitura in vista della sfida contro l’Udinese