in

Cinque morti nell’incendio al produttore indiano del vaccino COVID-19

New Delhi. Almeno cinque persone sono morte in un incendio scoppiato in un edificio in costruzione presso il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini al mondo, ma l’azienda dice che non influenzerà la produzione del vaccino COVID-19.

PUNE, India – Almeno cinque persone sono rimaste uccise in un incendio scoppiato questo giovedì in un edificio in costruzione al Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini al mondo, come riportato dalle principali agenzie di stampa internazionali.

L’incendio al Serum Institute of India

Murlidhar Mohol, sindaco della città di Pune nello stato meridionale del Maharashtra, ha dichiarato che cinque corpi sono stati trovati tra le macerie dopo che le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Mahol ha detto che le vittime erano probabilmente lavoratori edili. Al momento la causa dell’incendio non è stata determinata e l’entità del danno non è ancora chiara.

L’amministratore delegato di Serum Institue of India, Adar Poonwala, ha detto di essere “profondamente rattristato” dalla perdita di vite umane. Ha aggiunto che non ci dovrebbe essere alcun rallentamento nella produzione di vaccini perché l’azienda ha altre strutture disponibili. Ha confermato inoltre che l’incendio si è limitato a una nuova struttura che si sta realizzando per consentire un aumento nella produzione di vaccini COVID-19 e garantire una migliore preparazione alla gestione delle richieste di vaccino derivate dalle future pandemie. Salva anche la scorta di circa 50 milioni di dosi attualmente disponibile.

Il Serum Institute of India è il più grande produttore di vaccini al mondo ed è stato incaricato di produrre un miliardo di dosi del vaccino AstraZeneca/Oxford University. Poonawalla ha dichiarato in un’intervista a The Associated Press il mese scorso che spera di aumentare la capacità di produzione da 1,5 miliardi di dosi a 2,5 miliardi di dosi all’anno entro la fine del 2021. Il nuovo impianto andato a fuoco farebbe parte di questo progetto di espansione. Degli oltre 12 miliardi di dosi di vaccino contro il coronavirus che dovrebbero essere prodotte quest’anno, i paesi ricchi hanno già acquistato circa 9 miliardi, e molti hanno opzioni per comprarne ancora di più. Di conseguenza, il Serum Institute probabilmente produrrà la maggior parte dei vaccini che saranno utilizzati dalle nazioni in via di sviluppo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

L’articolo Cinque morti nell’incendio al produttore indiano del vaccino COVID-19 proviene da Report Difesa.

What do you think?

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Direzione Investigativa Antimafia: mega operazione contro la ‘ndrangheta. A Catanzaro scattano le manette per 50 persone

Coronavirus: l’infezione suscita un’importante immunità specifica. Rimane il dubbio se sia efficace anche nei confronti dei virus mutati