in

Difesa: l’Italia dispiegherà una batteria missilistica SAMP/T in Slovacchia e non, come creduto fino a ieri, in Ucraina

Di Fabrizio Scarinci

ROMA. Nel corso dei prossimi mesi l’Italia schiererà in Slovacchia una batteria per la difesa antiaerea e antimissile a medio-lungo raggio di tipo SAMP/T.

Stando a quanto dichiarato dal ministro della Difesa Guido Crosetto, che ha categoricamente smentito le numerose voci dei giorni scorsi secondo cui essa fosse destinata all’Ucraina, il suo compito sarà quello di sostituire una batteria di Patriot statunitense dispiegata sul territorio del Paese come parte del dispositivo difensivo creato nell’area dalla NATO, che dovrà essere spostata in Germania per esigenze legate alla manutenzione.

Un lanciatore del sistema d’arma controaerei SAMPT durante un’esercitazione

Insieme alle voci sul fatto che tale batteria fosse destinata all’Ucraina, il ministro ha, per forza di cose, smentito anche i vari “rumors” secondo cui, la sua cessione alle forze di Kiev sarebbe stata voluta gli USA, che avrebbero esercitato forte pressione sia sul Governo italiano.

Il ministro Crosetto non avrebbe, però, smentito la possibilità di un’eventuale futura cessione, che potrebbe comunque essere inserita nel nuovo pacchetto di aiuti (attualmente in fase di definizione).

Si riporta di seguito la nota rilasciata dal ministro Crosetto alle agenzie di stampa.

“Leggo ricostruzioni giornalistiche, sul tema batterie sistema d’arma Samp-t, totalmente inventate. Il Governo non ha ricevuto alcuna pressione da nessuno, in relazione agli aiuti militari da fornire all’Ucraina. Tantomeno dagli USA. Nella telefonata che ho avuto oggi con il mio collega Austin si è parlato del sistema antiaereo antimissile Samp/T che l’Italia fornirà per sostituire la relativa batteria americana in Slovacchia. Il nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina è in fase di definizione, presso il Ministero della Difesa italiano, in relazione alle richieste pervenute in questi mesi ed alle possibilità concrete di fornite materiali efficienti e in tempi rapidi. Il tutto senza pressione alcuna, anche perché partner occidentali Nato e Ue come il governo di Kiev sono molto contenti della cooperazione che hanno con l’Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Difesa: l’Italia dispiegherà una batteria missilistica SAMP/T in Slovacchia e non, come creduto fino a ieri, in Ucraina proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Polizia Stradale: controlli nel periodo natalizio. Il 60% delle persone controllate erano positive all’alcool. Età under 27 anni

Giustizia: Il Ministero sta valutando interventi per rendere procedibili a querela reati contro il patrimonio in contesti mafiosi