in

Esercito Italiano: cambio al comando del 3° REOS

VITERBO. Presso l’Aeroporto “Fabbri”, alla presenza del Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Divisione Andrea Di Stasio, si è svolta, lo scorso 26 agosto, la cerimonia di avvicendamento al comando del 3° Reggimento Elicotteri Operazioni Speciali “Aldebaran” tra il Colonnello Loreto Bolla, cedente e il Colonnello Gianpaolo Rapposelli, subentrante.

Tra le autorità militari, civili e religiose, alla cerimonia era presente il Sindaco di Viterbo, Chiara Frontini, a testimonianza del forte legame che unisce l’Aviazione dell’Esercito alla città che la accoglie.

Sotto la guida del Colonnello Bolla, il reggimento ha portato a termine missioni addestrative e operative, sia a carattere nazionale sia internazionale, assicurando quotidianamente equipaggi e aeromobili per il pronto intervento nazionale e i piani di contingenza.

“Sono fiero del lavoro che abbiamo svolto. Il REOS, quale componente elicotteri per Operazioni Speciali dell’Esercito Italiano, è un’unità di recente istituzione, ma proiettata al futuro, soprattutto alla luce degli scenari geopolitici che si sono concretizzati di recente.

Passaggio della Bandiera di Guerra tra il Colonnello Bolla, cedente e il Colonnello Rapposelli, subentrante

Abbiamo raggiunto importanti traguardi assicurando il nostro contributo per garantire la manovra terrestre nella e dalla Terza Dimensione. È stato un onore servire il Paese tra le fila del REOS, nella Famiglia Azzurra dell’Aviazione dell’Esercito. Auspico che gli uomini e le donne del REOS siano sempre pronti a ripagare la fiducia della Comunità”.

Queste le parole, cariche di commozione, del Colonnello Bolla che andrà a ricoprire un nuovo incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito.

Il momento più solenne della cerimonia è stato il passaggio della Bandiera di Guerra dalle mani del Colonnello Bolla, che l’ha custodita, onorata e servita per circa tre anni, a quelle del Colonnello Rapposelli.

Generale Di Stasio, il discorso

È poi intervenuto il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito che, dopo aver elogiato il Colonnello Bolla per l’ottimo lavoro svolto, ha rivolto, al neo Comandante un augurio di buona fortuna.

Il 3° Reggimento Elicotteri Operazioni Speciali “Aldebaran” si è costituito il 14 Novembre 2014; è alle dirette dipendenze del Comando dell’Aviazione dell’Esercito e supporta con personale e aeromobili il Comando Forze Speciali dell’Esercito (COMFOSE) e il Comando Interforze per le Operazioni delle Forze Speciali (COFS) garantendo inoltre le missioni tipiche di un’unità di volo dell’Aviazione dell’Esercito.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

L’articolo Esercito Italiano: cambio al comando del 3° REOS proviene da Report Difesa.

What do you think?

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

Roma-Monza probabili formazioni

Roma-Monza, le probabili formazioni: possibile convocazione per Belotti

Roma Drone Conference 2022: una tavola rotonda sul mercato UAS e un convegno sul trasporto bio-medicale