in

Arezzo-Roma, l’ultima amichevole precampionato termina 1-3

Il resoconto dell’odierno test estivo dei giallorossi andato in scena contro gli amaranto

Arezzo-Roma amichevole

Quando ormai mancano otto giorni dall’esordio stagionale, in programma allo stadio Olimpico contro il Genoa, la Roma ha affrontato l’ultimo test precampionato. I giallorossi hanno disputato l’amichevole conclusiva della preparazione estiva, allo Stadio Città di Arezzo, contro il club amaranto.

Gli uomini di Fonseca, in attesa della stagione 2019/2020, l’11 agosto sono tornati a giocare sul campo dell’Olimpico in occasione della Mabel Green Cup, nel corso dell’amichevole organizzata tra Roma e Real Madrid per sensibilizzare in merito alla sostenibilità ambientale e alla salvaguardia del pianeta. Tale competizione ha visto il club capitolino trionfare ai rigori.

Il successo ottenuto sui Blancos è giunto dopo il pareggio arrivato, per 2-2, contro l’Athletic Club durante la seconda amichevole giocata al Curi di Perugia. Prima dell’incontro con la formazione basca la Roma aveva conseguito 7 vittorie su 7 dopo aver giocato le prime amichevoli della preparazione estiva.

La Roma ha iniziato a “scaldare i motori” Trigoria, il 18 luglio scorso, gareggiando contro Tor Sapienza per poi continuare con TrastevereGubbioRieti Ternana, e poi PerugiaLille Athletic Club in trasferta prima di tornare all’Olimpico e sfidare il Real Madrid. La fase iniziale “casalinga” precampionato che ha visto gli uomini di di Fonseca impegnati contro 5 formazioni militanti in Serie D e C.

Il livello di difficoltà si è poi alzato con la prima trasferta al Curi, quando i giallorossi hanno fronteggiato il Perugiaserie B, proseguendo con squadre di Ligue 1 e de La Liga. Chiude il cerchio l’amichevole odierna, andata in scena in trasferta contro una squadra di Serie C, giocata e vinta contro l’Arezzo per 1-3.

Arezzo-Roma

Tabellino
Arezzo-Roma: (49′ rig. Perotti, 53′ rig. Belloni, 65′ Dzeko, 88′ Kluivert)

Formazioni
Arezzo (4-4-2): Pissardo (46′ Daga, 86′ Casini); Luciani (61′ Mosti), Baldan (61′ Basit), Borghini (73′ Foglia), Sereni (73′ Fracassini); Belloni (61′ Maestrelli), Volpicelli, (61′ Caso) Buglio (61′ Bruschi), Rolando (73′ Tassi); Cheddira (61′ Sussi, 82′ Sbarzella), Mesina (61′ Raja). A disp. Casini. All. Di Donato

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (82′ Santon), Fazio, Juan Jesus (46′ Mancini), Kolarov (70′ Spinazzola); Cristante, Diawara (70′ Pellegrini); Ünder (82′ Schick), Zaniolo (82′ Antonucci), Perotti (76′ Kluivert); Dzeko (82′ Defrel). A disp. Fuzato, Mirante. All. Fonseca

Arbitro: Meraviglia

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Dzeko e Amra rinnovo Roma 2

Il colpo dei giallorossi è Dzeko! L’attaccante e la moglie via Instagram: “La Roma è casa nostra”

Missione MISIN, conclusi dai Carabinieri altri corsi per la Gendarmeria e la Guardia Nazionale del Niger