in

Olimpico, Roma-Real Madrid: l’amichevole della Mabel Green Cup termina 7-6 ai rigori

Il resoconto dell’odierno test estivo dei giallorossi andato in scena contro i Blancos

RomaStadioOlimpico

La Roma, in vista della stagione 2019/2020, è tornata a giocare sul manto erboso dello stadio Olimpico in occasione della Mabel Green Cup. L’amichevole tra Roma e Real Madrid è stata organizzata per dar voce al tema della sostenibilità ambientale e la salvaguardia del pianeta.

I giallorossi di Fonseca hanno affrontato i Blancos di Zidane trovando il secondo pareggio (dopo quello giunto in occasione dell’amichevole disputata contro l’Athletic Club) dei test precampionato iniziati il 18 a luglio, a Trigoria, contro il Tor Sapienza, quando il club capitolino stava svolgendo il secondo ritiro casalingo consecutivo.

Il 2-2 contro la formazione spagnola è arrivato in seguito alle 7 vittorie su 7 conseguite al termine delle prime amichevoli disputate nel corso della preparazione estiva. Dato il risultato di parità il trofeo della Mabel Green Cup, un simbolico Bonsai, la gara si è conclusa ai rigori e ha visto uscire vincente la Roma, per un risultato complessivo di 7-6.

La Roma ha iniziato il rodaggio Trigoria gareggiando contro Tor SapienzaTrastevereGubbioRieti Ternana, e poi Perugia, Lille e Athletic Club in trasferta. Quest’oggi ha affrontato la quarta trasferta di preparazione al nuovo anno calcistico.

La nona amichevole, tenutasi sul campo dell’Olimpico, in seguito quindi alla fase iniziale “casalinga” precampionato che ha visto gli uomini di di Fonseca impegnati contro 5 formazioni militanti in Serie D e C, è stata una delle più impegnative. La difficoltà si era incrementata già nel corso della trasferta al Curi contro il dal Perugia, serie B, proseguendo con squadre di Ligue 1 e de La Liga.

amichevole Roma Real Madrid

Roma-Real Madrid

Tabellino
Roma-Real Madrid: 2-2 (16′ Marcelo, 34′ Perotti, 39′ Casemiro, 40′ Dzeko)
Risultato complessivo in seguito ai calci di rigore: 7-6

Formazioni
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (63′ Spinazzola), Fazio, Jesus, Kolarov; Pellegrini (62′ Diawara), Cristante; Ünder, Zaniolo (76′ Antonucci), Perotti (67′ Kluivert); Dzeko (76′ Schick). A disp. Fuzato, Mirante, Santon, Mancini, Antonucci, Defrel. All. Fonseca

Real Madrid (3-5-2): Courtois; Nacho (46′ Jovic), Varane, Militao; Carvajal (62′ Odriozola), Casemiro (62′ Kroos), Valverde (46′ Vinicius Jr.), Modric, Marcelo; Hazard (71′ Isco), Benzema (61′ Bale). A disp. Navas, Fuidias. All. Zidane

Arbitro: Fabbri

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Guardia Costiera, sequestrati nel Napoletano i “datteri di mare”. Fermati 2 pescatori di frodo

Zaniolo

Nicolò Zaniolo rinnova con la Roma fino al 2024