in

De Rossi e Totti commentano l’esito dei sorteggi dei quarti di finale di Champions League

Totti De Rossi YP

L’esito odierno dei sorteggi dei quarti di finale di Champions League, avvenuto a Nyon, ha determinato l’incontro tra Roma e Barcellona (andata al Camp Nou il 4 aprile e ritorno all’Olimpico il 10). Al club capitolino è dunque capitata una delle squadre più ostiche da affrontare. Ai microfoni di RomaTv è intervenuto il Capitano giallorosso, Daniele De Rossi, proprio per commentare tale sorteggio: “Sicuramente non è favorevole, erano comunque rimaste solo squadre fortissime, forse avremmo preferito pescarne altre ma siamo ai quarti di finale di Champions League, ci siamo tra virgolette riempiti la bocca dicendo che siamo tra le otto squadre più forti d’Europa e quindi dobbiamo giocare contro una delle otto migliori d’Europa. Forse abbiamo beccato la peggiore ma ora questo è il turno, non dobbiamo pensare a fortuna o sfortuna”.

“Prepariamo innanzitutto le gare di campionato che abbiamo e poi penseremo a questa grande serata di calcio che sarà comunque una grande serata di calcio per la Roma. Prepariamola bene, non si sa mai, abbiamo visto anche il Chelsea nonostante il risultato sia stato negativo per loro sono riusciti a metterli in difficoltà e noi vogliamo fare altrettanto. Incontriamo il giocatore più forte penso della storia del calcio, incontriamo tanti giocatori che hanno fatto parte di un ciclo incredibile e indimenticabile che ha cambiato il modo di vedere il calcio del Barcellona. Però insomma dobbiamo giocare a calcio, siamo 11 noi e saranno 11 loro: dobbiamo pensare di prepararla per andare a vincere. Mentalmente dobbiamo arrivarci carichi e consapevoli di essere meno forti di loro ma anche del fatto che nel calcio tutto può succedere. Come umore ci arriveremo bene se faremo due grandi prestazioni a Crotone e Bologna, questo è sicuramente importante sia per il campionato sia per affrontare quella sfida che ci attenderà subito dopo il Bologna.

Queste, invece, le parole rilasciate dal dirigente della Roma Francesco Totti (presente a Nyon insieme a Monchi) a SkySport: “Sono contento di aver pescato il Barcellona anche perché per vincere la Champions prima o poi queste squadre bisogna affrontarle perciò l’affronteremo a viso aperto con la mentalità giusta come abbiamo sempre fatto. Penso che possiamo dargli filo da torcere perché non è così sicuro che il Barcellona possa passare il turno. La Roma è una delle 8 squadre più forti d’Europa, è competitiva e vogliosa di poter far vedere la sua forza. Per questo sono contento di questo risultato e poi il campo sarà l’ama in più per parlare. Pensando alla partita, la mentalità la trovi da solo, affrontare questi giocatori di livello internazionale penso che ti porti a tirar fuori dal corpo e dalla testa quella forza che nemmeno tu aspetteresti mai di poter avere. Sarà quindi una partita delicata per entrambe le squadre.

Messi? Oggi sicuramente mi scriverà, però ci scriviamo volentieri anche per salutarci e sapere come stiamo. Una settimana fa quando è nato suo figlio gli ho scritto io. Queste partite vorrebbero essere giocate da qualsiasi calciatore, soprattutto da uno come me che per il calcio avrebbe fatto qualsiasi cosa, perciò giocare un quarto di finale con una delle squadre più forti d’Europa penso che sia una delle cose più belle per un calciatore. La Lazio in Europa League? Un grande in bocca al lupo, ho tanti amici laziali e poi, è una squadra italiana, speriamo dunque che vada il più avanti possibile”.

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Roma Trigoria allenamenti

Roma, sala video, palestra e seduta tattica. Ancora individuale per Defrel e Karsdorp

Monchi e Di Francesco

Champions League, Di Francesco: “Barcellona? Serve entusiasmo e consapevolezza”. Monchi: “La Roma ha le proprie capacità per vincere”