in

Champions League, le date delle gare della Roma e il commento relativo al girone di Totti, De Rossi e Baldissoni

L’esito dei sorteggi e le dichiarazioni del Capitano, del dirigente e del Direttore Generale della Roma

Si è tenuta giovedì pomeriggio, al Grimaldi Forum di Monaco, la cerimonia dei sorteggi per la prima fase della Champions League 2018/2019. La Roma è stata inserita nel girone G, insieme ai campioni in carica del Real Madrid. I giallorossi hanno pescato i russi del CSKA Mosca e i cechi del Viktoria Plzen. Di seguito il calendario delle gare del club capitolino e le dichiarazioni, relative al girone, rilasciata dal dirigente Francesco Totti, il Capitano Daniele De Rossi e il Direttore Generale Mauro Baldissoni, riportare sul portale ufficiale giallorosso.

Ecco il calendario della Roma

1a giornata: Real Madrid-Roma, mercoledì 19 settembre ore 21:00

2a giornata: Roma-Viktoria Plzen, martedì 2 ottobre ore 21:00

3a giornata: Roma-CSKA Mosca, martedì 23 ottobre ore 21:00

4a giornata: CSKA Mosca-Roma, mercoledì 7 novembre ore 18:55

5a giornata: Roma-Real Madrid, martedì 27 novembre ore 21:00

6a giornata: Viktoria Plzen-Roma, mercoledì 12 dicembre ore 18:55

Il commento di Totti sul girone della Roma

“Sulla carta sembra tutto semplice. L’anno scorso dovevamo arrivare terzi, invece abbiamo battuto chiunque. Io dico che questo è un girone duro. Sappiamo che il Real farà un girone a parte” ha aggiunto il dirigente giallorosso. Cercheremo in tutti i modi di arrivare secondi”.

Il Real quanto ha perso con l’addio di CR7?

“Vediamo senza Ronaldo che Real sarà, anche se parliamo sempre di alieni. Gli spagnoli hanno comprato tanti giocatori e sono sempre il Real Madrid. Una squadra competitiva e da rispettare ogni volta che l’incontri”.

Dopo le semifinali della scorsa stagione quale sarà l’obiettivo della Roma?

“Fare meglio dell’anno scorso vuol dire andare a Madrid per fare la finale, cercheremo di arrivare il più lontano possibile. Le aspettative quest’anno sono altissime, la squadra è forte. Il gruppo è unito e il mister ha grande obiettivi. Cercheremo di dire la nostra anche in campo europeo”.

La Roma è più forte dello scorso anno?

“È una squadra competitiva, durante il periodo estivo si comprano e si vendono giocatori. La società ha fatto queste scelte e penso che siano da rispettare. Ha comprato giocatori di spessore e di valore, oltre a giovani di prospettiva: punteremo forte su tutti loro”.

Le parole di De Rossi sul girone della Roma

“È sempre bello partecipare alla Champions League. Il nostro è un girone equilibrato.Abbiamo pescato la squadra più forte del mondo poi le altre due squadre sono meno conosciute ma ci daranno problemi. Dobbiamo vedere gli sviluppi del calendario, che saranno importanti per capire l’entità del freddo”.

Come sarà giocare contro il Real?

“Sicuramente bellissimo, giocare contro di loro è sempre una grande emozione. A Madrid ci andiamo sapendo che loro sono i favoriti ma noi faremo la nostra partita. Ma non sottovaluteremo neanche le altre due squadre: nei gironi di Champions non possono essere pronosticati”.

Non bisogna quindi sottovalutare nessuno…

“Se fossi l’allenatore delle altre due squadre del girone con noi e Real prenderei come esempio proprio la Roma: l’anno scorso eravamo dati per morti ai gironi e invece è ci siamo qualificati per primi. Le partite bisogna giocarle tutte: noi siamo consapevoli di essere la seconda forza del girone ma bisogna fare del nostro meglio per qualificarci”.

È cambiata la percezione della Roma in UCL dopo la semifinale dell’anno scorso?

“Non possiamo ripartire dalla semifinale, sarebbe un errore. Dobbiamo ripartire con umiltà e sono convinto che solo in questo modo passeremo. Se invece andiamo a giocare contro il CSKA o il Plzen da presuntuosi avremo grosse difficoltà”.

Le parole di Daniele De Rossi dopo il sorteggio dei gironi di UEFA Champions League… The captain speaks after the UCL group draw…

Pubblicato da AS Roma su Giovedì 30 agosto 2018

Le dichiarazioni di Baldissoni sul girone della Roma

“Quello che abbiamo fatto l’anno scorso ce lo teniamo nei ricordi ma quest’anno non conta e non ci darà punti. Bisognerà ricominciare da capo. Il girone è quello che è: poteva andar meglio o peggio, sono riflessioni che si fanno da una sedia e non contano sul campo. Ogni squadra qualificata ai gironi merita di giocare la Champions League, nessuna può essere considerata facile, sono tutte abituate a giocare queste competizioni. Conosciamo le difficoltà di andare a giocare in Russia: facile non sarà. Il percorso dello scorso anno deve darci fiducia e la sensazione di poter andare avanti. Anche su quello ci baseremo quando andremo in campo”.

Sul mercato del club

“Purtroppo si parla sempre dei “senza” e mai dei “con”. È bene rafforzarsi, ma non si può pensare di comparare senza cedere. Sarebbe impossibile avere rose di 60 persone. Quest’estate alcuni sono andati via in primis per la voglia di accettare altre sfide, sono professionisti e liberi di accettare altre offerte. Le nostre considerazioni sono prima di tutto tecniche e poi legate alle regole finanziarie. Le scelte sono guidate dalla direzione sportiva e dall’allenatore, con l’obiettivo di migliorarci. I giocatori che sono stati scelti quest’anno sono di grande prospettiva e talento: pensiamo che ci daranno qualcosa in più”.

 

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Immigrazione, al vertice informale dei ministri della Difesa a Vienna l’Europa marcia a varie velocità. E l’accordo non si trova

Milan-Roma, le probabili formazioni