in

Esercito, a Casarsa della Delizia celebrato il centenario della morte di Francesco Baracca

Casarsa della Delizia (Pordenone). E’ stato celebrato, nei giorni scorsi, a Casarsa della Delizia (Pordenone) il centenario della morte dell’Asso dei Cieli e pioniere del volo da combattimento, Francesco Baracca, a cui è intitolato l’unico aeroporto militare dell’Aviazione dell’Esercito sede del 5° Reggimento AVES “RIGEL”.

A Casarsa della Delizia al celebrazione dei 100 anni di morte di Francesco Baracca

Le celebrazioni sono iniziate con una cerimonia militare, alla presenza del Comandante della Brigata Aeromobile “Friuli”, Generale di Brigata Salvatore Annigliato. C’è stato anche un gemellaggio tra il Reggimento Piemonte Cavalleria (2°), reparto presso cui Francesco Baracca prestava servizio,ed il 5° “Rigel”. E’ stata inaugurata un’opera marmorea realizzata in collaborazione e con il contributo dell’Associazione Nazionale Aviazione dell’Esercito, della Città di Casarsa della Delizia e del Comune di Zoppola.

L’opera, ideata e progettata dal Luogotenente Alessandro Zanot, Sottufficiale di Corpo del Reggimento, è stata scoperta dal comandante del 5° “Rigel” Colonnello Francesco Spadolini, dal Generale Franco Miana, in rappresentanza del Presidente Nazionale dell’ANAE e dai sindaci dei due Comuni.

Dopo l’intervento del Generale di Brigata Paolo Riccò, comandante dell’Aviazione dell’Esercito, sono stati resi gli onori ai Caduti con la deposizione di una corona d’alloro sull’opera appena inaugurata. Dopo il Silenzio d’Ordinanza, la cerimonia si è conclusa con il sorvolo di una formazione di volo composta da due elicotteri AH129 “Mangusta” del RIGEL e un aereo SPAD XIII pilotato dal Comandante Giancarlo Zanardo, presidente dell’associazione Johnatan Collection, grande appassionato di volo e costruttore di numerose riproduzioni di velivoli storici tra cui lo SPAD di Baracca, che ha portato il Tricolore sui cieli dell’aeroporto.

L’aereo di Francesco Baracca

Si è tenuta anche una conferenza dal titolo “L’uomo e la tecnologia da Francesco Baracca ad oggi” che ha visto partecipare esponenti del mondo accademico ed industriale tra i quali il giornalista e storico Gregory Alegy, il docente e scrittore Antonio Chialastri (esperto in Human Factor), Francesco Lagonigro docente presso l’Università di Trieste, Franco Scolari (direttore del Polo Tecnologico di Pordenone) e l’Ing. Gazzaniga, rappresentante della ditta Leonardo Divisione elicotteri. Presenti inoltre il Comandante dell’AVES Generale Paolo Riccò e quello Brigata Aeromobile, Generale Salvatore Annigliato. Tema della conferenza, moderata dal giornalista Sebastiano Barisoni vice direttore di Radio24, è stato l’approfondimento sulla contaminazione tra l’innovazione tecnologica in ambito militare e civile e l’importanza dell’analisi costante dell’interfaccia uomo-macchina.

Al termine della conferenza gli oltre 400 ospiti hanno potuto assistere ad una mostra fotografica interattiva sulla storia dell’aeroporto militare “Francesco Baracca” (strategica base dirigibili durante la Grande Guerra) e ad un’esposizione di elicotteri dell’Esercito, dal vecchio AB205 (grande protagonista durante le operazioni di soccorso a seguito del terremoto in Friuli del 1976 e ancora oggi in servizio) fino all’ultimo arrivato sulla base di Casarsa, il moderno UH90A, passando per il 129 “Mangusta” e il possente CH47F Chinook arrivato dalla base AVES di Viterbo per l’occasione.

Un momento del convegno

Nell’ambito dell’esposizione gli ospiti hanno anche potuto cimentarsi in un volo simulato su un elicottero AB205 opportunamente predisposto con il Live Virtual Home Station Training, un sistema recentemente acquisito dall’Esercito che consente di sfruttare i mezzi in dotazione alla Forza Armata (carri armati, mezzi blindati e anche elicotteri) come simulatori, abbattendo notevolmente i costi per l’addestramento e consentendo, tramite la necessaria integrazione uomo-macchina, l’addestramento procedurale in scenari virtuali anche complessi.

Il 5° “Rigel” ha, ancora una volta, contribuito a dare il giusto risalto alla nostra Specialità forte del proprio passato e con lo sguardo rivolto verso il futuro!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo Esercito, a Casarsa della Delizia celebrato il centenario della morte di Francesco Baracca proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Mafia, operazione della GdF di Palermo. Effettuati sequestri per un valore di 20.966.000 euro

1927 On Air - La Storia continua

Ospiti a “1927 On Air – La storia continua” Petruzzi, Afflitto e Avv.Esposito