in

SPECIALE 2^ SESSIONE DI INTEGRAZIONE OPERATIVA (SIO), “Bolla dimostrativa” del Comando Logistico dell’Esercito a Monte Romano

Monte Romano (Viterbo). Al Comando Logistico dell’Esercito è devoluto il compito di dirigere, coordinare e controllare tutte le attività logistiche e tecniche della Forza Armata.

A questo proposito. con il supporto del Comando dei Trasporti e Materiali ha approntato uno spazio (bolla dimostrativa) dedicato alla dimostrazione-sperimentazione di tools infologistici per la gestione dei mezzi e dei materiali presenti in tutte le unità della Forza Armata che garantiscono la piena funzionalità del supporto logistico delle moderne piattaforme e sistemi d’arma in servizio.

Questo spazio è stato presentato, nei giorni scorsi, nell’ambito della 2^ Sessione di integrazione operativa (SIO) che ha visto la Brigata “Aosta”, quale grande Unità elementare esercitata presso il poligono di Monte Romano (Viterbo).

La bolla dimostrativa a Monte Romano

Questi strumenti infologistici, attraverso un percorso virtuoso appena avviato, saranno sistematizzati per creare un’unica picture, funzionale sia alle esigenze gestionali che di pianificazione operativa, interoperabile a livello NATO, interforze ed interministeriale.

Di seguito pubblichiamo una scheda dei vari sistemi infologistici presenti.

SIGE (SISTEMA INFORMATIVO GESTIONALE DELL’ESERCITO): Questo sistema che consente la corretta condotta di tutte le attività logistiche e gestionali in modo globale ed integrato, attraverso l’utilizzo di programmi standard ed interoperabili elencati di seguito:

SIGE MATERIALI: Un sistema che svolge tutte le attività riguardanti la gestione contabile ed amministrativa dei materiali. Detiene e gestisce il patrimonio di ogni singolo EDRC (acronimo che sta per Enti, Distaccamenti, Reparti e Comandi). Più semplicemente intesi come unità della Forza Armata.

SIGE PARCHI: Si tratta di un sottosistema dedicato all’impiego ed utilizzo di ogni materiale che esprime un potenziale (chilometri, percorsi, colpi sparati, litri consumati, ore di funzionamento, ore di volo ed altro ancora). Permette di visualizzare i grafici relativi all’efficienza dei parchi, il rispettivo stato d’uso ed i potenziali espressi per ogni singolo materiale.

SIGE MANTENIMENTO: A livello informatizzato svolge tutte le procedure previste dalla contabilità di officina e restituisce la produttività espressa presso ogni singolo EDRC munito di officina/laboratorio.

SIGE RIFORNIMENTO: Si tratta di un applicativo dedicato alle procedure informatizzate afferenti le attività di richiesta materiali ricambistici che servono  alle unità che svolgono interventi programmati e/o correttivi a mezzi e materiali.

SIGE RIPARAZIONI: Grazie a questa funzione si può generare un flusso che contiene  tutte le informazioni riguardanti gli interventi e/o le inefficienze rilevate su mezzo e/o materiale ed inviarlo presso l’Ente riparatore che può essere il rispettivo Reggimento Logistico di Brigata, l’Ente adiacente,  oppure quello riparatore dell’Area Logistica. L’intero processo di riparazione viene tracciato e rilevato con aggregazione dei dati a livello centralizzato in  una Banca Dati Centrale (BDC).

SIGE MUNIZIONI: Si tratta di un software dedicato  alla gestione tecnica (in aderenza all’Ordinanza Tecnica TER60 del luglio 1994) e amministrativa/contabile del munizionamento e dei manufatti esplosivi presenti presso tutti i depositi di munizioni dell’Esercito.

SIGE TRASPORTI: E’ uno strumento con il quale viene avviato e tracciato sia l’iter di richiesta di trasporto sia quello di evasione, da parte degli Enti periferici, di fronte ad avvenute esigenze.

La prova dei sistemi 

ANAGRAFICA MEZZI E SISTEMI D’ARMA DELLA FORZA ARMATA: Si tratta di un sistema che registra e detiene tutti i movimenti amministrativi che vengono introdotti per la prima volta, di perequazione, di contingentamento, di decontingentamento e di versamento, con la rispettiva posizione amministrativa di ogni singolo veicolo, sistema d’arma ed arma da fuoco in ciclo logistico nella Forza Armata., con la relativa consistenza a livello matricolare per ogni Reggimento, Brigata, Divisione, Vertice Multifunzione e Forza Armata. Inoltre, svolge anche le funzioni di registrazione del fuori uso, della riconsegna delle targhe all’Ufficio Tecnico e dell’avvenuta alienazione a favore di terzi e/o distruzione.

APPLICATIVO GESCON: Questo strumento è dedicato alla variazione continua dei part number (P/N) che costituiscono l’individuazione di ogni singolo componente in un albero di prodotto industriale, oggetto di sostituzione nel settore dei ricambi. Attraverso l’utilizzo dell’applicativo GESCON è possibile rilevare la sostituzione del particolare e nello stesso tempo il nuovo NUC (numero unificato di codificazione) con cui formulare la richiesta all’Ente rifornitore. Allo stato attuale non interconnesso con il SIGE Materiali con cui si effettuano le richieste di materiali di ricambio.

MATRICE DI INTERSCAMBIO CON L’INDUSTRIA (MIDI): Uno strumento per attuare il processo Integrated Logistic Support (ILS). Costituisce l’unico canale di comunicazione gestionale tra il comparto militare ed il mondo industriale. Permette l’interscambio di dati gestionali logistici e di esperienze tra Esercito ed industria, per affinare a beneficio di tutti le prestazioni operative di determinati sistemi d’arma ad elevato contenuto tecnologico. In tal senso, la matrice raccoglie, aggrega e gestisce i dati più significativi della vita di una sistema d’arma (affidabilità, disponibilità, manutenibilità e ricambistica) e le informazioni attinenti al supporto logistico, incluse le pubblicazioni tecniche.

GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DEPOSITI CARBOLUBRIFICANTI PRESSO GLI EDRC DELL’ESERCITO “EASY FUEL”: Il Comando Logistico dell’Esercito ha ideato una serie di soluzioni software ed hardware denominate EasyFuel® Application. Esse sono finalizzate all’installazione e messa in opera del sistema di controllo e gestione automatizzata dei depositi carbolubrificanti che non necessitano di essere presidiati da personale militare e che, con la recente realizzazione di una specifica d’interfaccia operativa dal 12 novembre scorso, sono state interconnesse al Sistema Informativo Gestionale dell’Esercito (SIGE) (vedi sopra).

INTEGRATED TEST BED (ITB): E’ uno strumento di simulazione mirato alla sostenibilità logistica delle operazioni. L’ITB dovrà potersi interfacciare con gli attuali tool a disposizione – sistema informativo gestionale (SIGE),  Matrice di Interscambio con l’Industria (MIDI) – senza escludere la possibilità di integrazione con i sistemi NATO del LOGFASS, l’IMTS sempre dell’Alleanza atlantica e la Rete Nazionale Trasporti, Un’opportunità che la Forza Armata non può ignorare in ragione della dimensione internazionale ed inter agenzia, dove opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L’articolo SPECIALE 2^ SESSIONE DI INTEGRAZIONE OPERATIVA (SIO), “Bolla dimostrativa” del Comando Logistico dell’Esercito a Monte Romano proviene da Report Difesa.

Report Difesa

Written by Report Difesa

Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Carabinieri, arrestato un affiliato al clan camorristico dei “Cimmino-Caiazzo. Accusato di tentata estorsione aggravata nei confronti del titolare di una associazione operante nel trasporto di malati

Difesa, il sottosegretario Angelo Tofalo visita Centro Intelligence Interforze: “Nel vedere questi specialisti in azione, provo sempre grande orgoglio”