in

Abbumbazza! E se Brumotti dà il buon esempio…?

Brumotti durante una evoluzione
Il biker freestyle Vittorio Brumotti durante un'evoluzione delle sue

Che c’è di bello in televisione? Brutte notizie al tg. Lo spread si alza e le nostre braghe si calano, sempre di più. In Egitto la protesta avanza, in Italia ci piace essere contenti e gabbati – o come da antico modo di dire, cornuti e mazziati. E i politici invece di proporci soluzione litigano, se le danno, e come ultima spiaggia si insultano: tra scimmioni, capre ignoranti e sorci di qualsiasi genere il nostro Paese va a rotoli e questi se le suonano e se le cantano? Ho deciso, imbrocco il forcone e li mando tutti a spalare letame. Oppure cambio canale, che è meglio…
Canale 5, finalmente qualcuno che è dalla parte del cittadino. Striscia La Notizia, che ci tiene in guardia dalle magagne che ogni minuto minacciano la nostra vita. E tra il tapiroforo Valerio Staffelli e il Candido Moreno Morello, mi indigno con tutto quel marcio che di giorno in giorno succede e dal quale loro ci mettono in guardia. Ci preservano dai rischi, o quasi… ? Bèh effettivamente anche il tg satirico più famoso della TV italiana e non solo (mi consentano, il format ORIGINALISSIMO ITALIANO è poi stato venduto in un po’ tutto il mondo. Ben venga questo orgoglio, ndr) che combatte rischi e pericoli che di giorno in giorno ci attanagliano. Pensateci bene: troppo provolone di Fabio e Mingo fa male al colesterolo? Troppo botox dei fatti e rifatti è evitabile?  No… sto parlando di un simpatico antieroe: VITTORIO BRUMOTTI! spiacente dirlo, ma nessuno ancora si è lamentato del fatto che il simpatico biker freestyle può mettere a repentaglio delle vite.
Pensateci bene: sembra non faccia nulla di male mentre saltella a bordo di quella bicicletta, in fondo ciascun inviato ha la sua particolarità – Capitan ventosa ha uno sturalavandini piantato sulla capoccia, Laudadio si traveste da cicala di dubbio orientamento sessuale… – e il suo stile sta nel creare i suoi servizi mentre saltella sulla bici; se non ricordo male Wender, Noise e Alisei ai tempi d’oro dello zoo di 105 lo prendevano anche un po’ in giro per questo suo modo “affannoso” di creare i servizi per Striscia. Quel che c’è di sbagliato è che non ho mai visto un sottotitolo o sentito lui che consigliava ai bambini di “non farlo a casa” come spesso si vede negli spettacoli del Wrestling WWE o nelle puntate di Jackass su MTV. In fondo il notiziario più divertente d’Italia è qualcosa che va in onda in fascia protetta e il rischio che ci siano bambini o adolescenti emuli di questo antieroe, che tentano record in bilico su un cornicione o su un corrimano a 20 metri da terra non è da sottovalutare…

Leggerezza niente male quella degli autori, di Ricci regista , conduttori e soprattutto dello stesso Brumotti, simpatico quanto sfrontato in questo caso più che mai. Si spera che in futuro sia più attento a questa problematica. Altrimenti sarò costretto ad appellarmi ai miei conterranei Fabio e Mingo per la consegna di un bel PROVOLONE stagionato. E voi bambini, quello che fa Vittorio, NON FATELO A CASA!!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Quando con le parole sono bravi tutti…

Now you see Me – I maghi del crimine