in

Al Colosseo la presentazione di “Un Capitano”, l’autobiografia di Francesco Totti (FOTO E VIDEO)

Nel giorno del 42° compleanno dell’ex Capitano della Roma viene presentato il suo nuovo libro, scritto insieme a Paolo Condò

Un Capitano, presentazione autobiografia Totti (3)
Presentazione "Un Capitano", location Colosseo, in foto Francesco Totti. Crediti foto Musacchio, Ianniello & Pasqualini

Roma, 27 settembre 2018 – È in atto oggi, giorno di uscita dell’autobiografia di Francesco Totti scritta con Paolo Condò, la serata evento al Colosseo cui parteciperà l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Istituzione a cui l’autore e la Casa Editrice Rizzoli destineranno parte dei proventi della vendita del libro per l’attività di assistenza e ricerca.

Alvin condurrà e ripercorrerà, a fianco di Francesco Totti e Paolo Condò, la vita e l’ineguagliabile carriera del giocatore icona più amato del calcio italiano.

Sul palco si alterneranno autorità, amici, colleghi ed ex giocatori e allenatori della Nazionale e della Roma. L’attore e doppiatore Luca Ward, inconfondibile voce del Gladiatore, sarà presente con una sorpresa speciale per il Capitano.

“A volte i libri compiono miracoli” dichiara Massimo Turchetta, Direttore Rizzoli Trade “Come editore, sono orgoglioso che un libro Rizzoli riesca a compiere il miracolo di presentare il racconto della vita di Francesco Totti, simbolo di bellezza calcistica nel mondo, nella cornice del monumento simbolo di Roma e della classicità, il Colosseo. Ma il terzo, e forse più grande miracolo, è che attraverso questa serata si possa partecipare da una parte alla conservazione del nostro patrimonio artistico e, dall’altra, a essere più vicini all’attività ineguagliabile dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Posso solo dire grazie di cuore alla sensibilità di tutti coloro che hanno reso possibile questa magia”.

Per Alfonsina Russo, Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo: “Questa sera il Colosseo ospiterà un personaggio che ha dedicato tutta la sua vita allo sport e alla diffusione dei valori positivi che esso incarna. Un monumento simbolo per Roma e per il mondo, ed un personaggio anch’esso simbolo della città, insieme in un evento che non sarà solo la presentazione di un libro, ma che avrà anche importanti ricadute benefiche e culturali: oltre alla donazione all’Ospedale Bambino Gesù, il restauro di 12 statue appartenenti alla collezione del Parco che presto saranno restituite al godimento del pubblico sulla terrazza degli “Horti Farnesiani” sul colle Palatino.

Mariella Enoc, Presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù “Siamo molto contenti di partecipare a questa serata perché ci sentiamo parte di questa famiglia. Francesco Totti è da sempre un amico dell’Ospedale e i nostri ragazzi (anche i nostri medici) gli vogliono bene. Ringraziamo quindi Totti e la Rizzoli per la generosità della loro donazione, che sarà destinata al progetto 4 YOU, che accompagna gli adolescenti malati di tumore durante il percorso di cura e anche oltre”.

Totti_Un capitano_COVER_300dpi

L’autobiografia del giocatore-icona più amato del calcio italiano

L’infanzia in via Vetulonia, i primi calci al pallone, la timidezza e la paura del buio, la vita di quartiere in una Roma che forse non esiste più. Gli amici che resteranno gli stessi per tutta la vita. Gli allenamenti a cui la mamma lo accompagnava in 126, asciugandogli i capelli con i bocchettoni in inverno. L’esordio in Serie A a 16 anni in un pomeriggio di marzo del 1993 a Brescia, con i pantaloni della tuta che al momento di entrare in campo si impigliano nei tacchetti; il primo derby, il primo gol, il rischio di essere ceduto alla Sampdoria prima ancora che la sua favola in giallorosso possa cominciare. E poi la gloria: caso più unico che raro di profeta in patria, venticinque anni con la stessa maglia, capitano per sempre, un palmarès che annovera un epico Scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane, oltre ovviamente al Mondiale 2006 conquistato da protagonista con la Nazionale. E ancora il matrimonio da sogno con Ilary Blasi, la vita mondana attraversata sempre con leggerezza, con autoironia, con il sorriso grato di chi ha ricevuto in dono un talento straordinario e la possibilità di divertirsi facendo ciò che più ama: giocare a pallone. Con l’espressione eternamente stupita del ragazzo che una città ha eletto a simbolo e condottiero, oggetto di un amore senza uguali. Fino al giorno del ritiro dal calcio giocato, e di un addio che ha emozionato non solo i tifosi romanisti ma gli sportivi italiani tutti. Perché Francesco Totti è la Roma, ma è anche un pezzo della vita di ognuno di noi.

FRANCESCO TOTTI (Roma, 1976) ha esordito in Serie A il 28 marzo 1993. Capitano della Roma per vent’anni, è al secondo posto nella classifica dei marcatori della Serie A di tutti i tempi e detiene il record di gol realizzati in campionato con lo stesso club. Premiato per 5 volte (record assoluto)
dall’AIC come miglior calciatore italiano, nel 2004 è stato incluso dalla FIFA nella lista dei più grandi giocatori viventi (FIFA 100) e nel 2018 è stato il primo calciatore italiano a vincere il Laureus World Sport Award alla carriera. Dopo aver dato l’addio al calcio il 28 maggio 2017, è entrato nelle fila dirigenziali della Roma.

PAOLO CONDÒ è nato a Trieste nel 1958. Giornalista professionista dal 1981 con “Il Piccolo”, per la “Gazzetta dello Sport” ha seguito 7 Mondiali e 5 Europei di calcio, 2 Olimpiadi estive, 8 Giri d’Italia e numerosi altri eventi. Nel 2015 è passato a Sky Sport. Dal 2010 è il membro italiano della giuria internazionale di «France Football» che assegna il Pallone d’oro. Ha scritto il romanzo Sotto copertura (Piemme, 2002) e Duellanti (Baldini & Castoldi, 2016).

Le foto dell’evento “Un Capitano”, location Colosseo

Un Capitano, presentazione autobiografia Totti (2)
Presentazione “Un Capitano”, location Colosseo, in foto Francesco Totti. Crediti foto Musacchio, Ianniello & Pasqualinii
Presentazione “Un Capitano”, location Colosseo, in foto Francesco Totti, Massimo Turchetta (Direttore Rizzoli Trade) e Paolo Condò. Crediti foto Musacchio, Ianniello & Pasqualini
Un Capitano, presentazione autobiografia Totti (2)
Presentazione “Un Capitano”, location Colosseo, in foto Francesco Totti. Crediti foto Musacchio, Ianniello & Pasqualini

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Libano, celebrata giornata internazionale della pace e inaugurata a Beirut la mostra fotografica per i 40 della missione UNIFIL

Esercitazione Mare Aperto, la Marina Militare stringe una collaborazione con l’Università di Bari