in

FRIEDKIN UNCUT – Un diavolo di regista: evento speciale al cinema il 5, 6 e 7 novembre

Il documentario di Francesco Zippel sarà distribuito da Feltrinelli Real Cinema in collaborazione con Wanted

FRIEDKIN UNCUT

FRIEDKIN UNCUT – Un diavolo di regista, il documentario diretto da Francesco Zippel, presentato all’ultima mostra del cinema di Venezia nella sezione Venezia Classici, sarà distribuito in sala da Feltrinelli Real Cinema in collaborazione con Wanted e uscirà il 5, 6 e 7 novembre come evento speciale. Grazie al contribuito di personaggi come Francis Ford Coppola,Wes Anderson e Quentin Tarantino, William Friedkin ci accompagna in un percorso che attraversa la sua vita e la sua carriera.

Francesco Zippel restituisce un ritratto completo del regista che ha segnato con i suoi film gli anni ’70 del secolo scorsoIl film è stato realizzato seguendo Billy Friedkin nei suoi mille viaggi e cercando di incastrarsi tra gli impegni degli altri attori e registi intervistati in giro per il mondo. Il viaggio per incontrare Francis Ford Coppola, le telefonate notturne con Zubin Mehta, uomo delizioso e straordinario cinefilo, la brusca affabilità di Michael Shannon, la regale ospitalità di Ellen Burstyn, la travolgente simpatia di Quentin Tarantino, l’intervista ‘natalizia’ con Willem Dafoe, la sortita parigina per incontrare Wes Anderson, l’entusiasmo di Juno Temple e l’energia di Gina Gershon, la modestia del piccolo grande Damien Chazelle, sono alcuni dei momenti che hanno reso questi dodici mesi unici”.

FRIEDKIN UNCUT

Sinossi

FRIEDKIN UNCUT – Un diavolo di regista offre una visione introspettiva nella vita e nel percorso artistico di William Friedkin, regista straordinario e anticonformista di film di culto come Il Braccio Violento della Legge, L’Esorcista, SorcererCruising e Vivere e Morire a Los Angeles. Per la prima volta Friedkin si mette in gioco intimamente e decide di guidare il pubblico in un affascinante viaggio attraverso i temi e le storie che maggiormente hanno influenzato la sua vita e il suo percorso artistico. Il titolo del documentario riflette al tempo stesso la schiettezza e l’eccentricità di Friedkin, elementi che hanno contribuito nel tempo a caratterizzarne l’eccezionale abilità di storyteller.

Ma Friedkin non è solo in questa lunga e appassionata narrazione. Un cast ‘stellare’ di amici e collaboratori ha deciso di partecipare a questo film che da semplice omaggio si trasforma con il passare dei minuti in una vera e proprio saggio in cui grandi registi, straordinari attori e perfino celebrati direttori d’orchestra si uniscono a Friedkin per riflettere sul significato di essere artisti e sulla bellezza del mettersi in discussione in nome di una chiamata artistica vissuta nella dimensione autentica di un lavoro. Un lavoro da eseguire al meglio del proprio talento.

FRIEDKIN UNCUT

EVENTO SPECIALE AL CINEMA IL 5, 6 E 7 NOVEMBRE

Quoiat Films presenta FRIEDKIN UNCUT un diavolo di regista, un film documentario di Francesco Zippel, prodotto da Francesco Zippel Federica PanicciaDurata 107’. Distribuito da Cast artistico e tecnico.Scritto e diretto da Francesco Zippel. Una produzione Quoiat Films.

Interventi di William FriedkinEllen BurstynGina GershonJuno TempleWes Anderson, Dario Argento, Samuel BlumenfeldDamien ChazelleFrancis Ford Coppola, Willem DafoeCaleb DeschanelRandy JurgensenPhilip KaufmanWalon GreenMatthew McConaugheyZubin MehtaAntonio MondaGianandrea NosedaWilliam PetersenMichael Shannon, Quentin Tarantino.

FRIEDKIN UNCUTFRIEDKIN UNCUT

Francesco  Zippel –Il  regista  di  uno  dei  film  più  ‘terrificanti’  della  storia  del  cinema  può  anche  essere  la  persona  più  divertente  e  coinvolgente  che  possa mai  capitarti  di  incontrare?  Sì,  se  la  persona in  questione è  William  Friedkin.  Un  uomo  ironico,  intelligente,  intimamente anticonformista,  capace  di  attraversare  decenni  di  vita  e  di  grande  cinema  con  la  consapevole  leggerezza  di  un  ragazzo.  Questo  è  quello  che  volevo  provare  a  restituire  il  giorno  in  cui  mi  sono  trovato  sul  punto  di  rivolgergli  la  prima  domanda.  Mai  mi  sarei  immaginato  che  lo  stesso  sentimento  fosse  condiviso  dai  tanti  grandi  artisti  che mi  avrebbero  aiutato  a  comporre  questo  racconto  assolutamente  ‘uncut’.  Una  delle  più  belle  esperienze  umane  e  professionali  della  mia  vita.

Il  film  è  stato  realizzato  nel  corso  di  un  anno,  seguendo  Billy  Friedkin  nei  suoi mille viaggi  e  cercando  di  incastrarsi  tra  gli  impegni  degli  altri  attori  e  registi intervistati in  giro  per  il  mondo.  Il  viaggio  per  incontrare  Francis  Ford  Coppola,  le  telefonate  notturne  con  Zubin  Mehta,  uomo  delizioso  e  straordinario  cinefilo,  la  brusca  affabilità  di  Michael  Shannon,  la  regale  ospitalità  di  Ellen  Burstyn,  la  travolgente  simpatia  di  Quentin Tarantino,  l’intervista  ‘natalizia’  con  Willem  Dafoe, la  sortita  parigina  per  incontrare  Wes  Anderson,  l’entusiasmo  di  Juno  Temple  e  l’energia  di  Gina  Gershon,  la  modestia  del  piccolo  grande  Damien  Chazelle,  sono  alcuni  dei  momenti  che  hanno  reso  questi  dodici  mesi  unici.

FRIEDKIN UNCUTFRIEDKIN UNCUT

Il  film  però  non  sarebbe  letteralmente  esistito  senza  il  team  creativo  di  donne  appassionate  ed  entusiaste  che  mi  ha  affiancato  in  questo  viaggio. Un  gruppo  di  professioniste  che  si  sono  innamorate  subito  di Billy  Friedkin  e  del  progetto  stesso  facendolo  crescere  e  diventare  quello  che  è  ora,  mettendo  tutta  la  loro  creatività  nella  produzione,  nel  montaggio,  nelle  musiche,  nella  grafica  e  nella  color  correction.  Sono  molto  felice  e  grato  nel  pensare  che  proprio  insieme  a  loro  sono  riuscito  a  costruire  l’omaggio  ad  uno  degli  autori  più  ‘maschili’  della  storia  di  Hollywood.
Francesco  Zippel

Biografia  del  regista

Documentarista  attivo  dal  2003Francesco  Zippel nel  corso  degli  anni  ha  concentrato  il  suo  interesse  sui  ritratti  di  artisti  e  di  personalità  uniche  spesso  legate  al  cinema  e  alla  letteratura.  Tra  gli  altri  ha  raccontato  le  avventure  di  un  filmmaker  anticonformista  come  Nicholas  Ray,  i  fasti  del  produttore  Dino  De  Laurentiis,  e  le  esistenze  assai  diverse  di  Indro  Montanelli  e  Leonardo  Sciascia.  Ha  avuto  poi  la  possibilità  di  lavorare  al  fianco  di  Autori  come  Wes  Anderson,  in  Grand  Budapest  Hotel,  e  William  Friedkin  in  The  Devil  and  Father  Amorth,  presentato  nel  2017  fuori  concorso  alla  Mostra  del  Cinema  di  Venezia.  Durante  la  lavorazione  di  questo  film  è  nata  l’idea  e  di  lì  a  poco  hanno  avuto  inizio  le  riprese  di  Friedkin  Uncut.

FRIEDKIN UNCUT

Filmografia del  regista

La  passione  secondo  Pier  Paolo  (2005),  regia  con Fabrizio  Berruti
Il  partigiano  Pert  (2006),  regia  con  Fabrizio  Berruti
Quelli  di  via  Fani  (2007),  regia  con  Fabrizio  Berruti
In  viaggio  con  Verdone  (2007),  regia
Hollywood  10.  Il  maccartismo  a  Hollywood  (2008),  regia
Dino.  (2009),  regia
La  musica  del  pensiero.  Leonardo  Sciascia  (2009),  regia
Contro  il  coro  ,  ritratto  di  Indro  Montanelli  (2011),  regia
Hollywood  bruciata,  ritratto  di  Nicholas  Ray  (2011),  regia
Guido  Crepax!  (2013),  regia
The  Grand  Budapest  Hotel  (2014),  documentarista,  special  photography  unit
The  Devil  and  Father  Amorth  (2017),  line  producer
Friedkin  Uncut–un  diavolo  di  regista(2018),  regia

FRIEDKIN UNCUT
Per info: wantedcinema.eu

Wanted Cinema è una società di distribuzione fondata nel 2014. Ha un catalogo di oltre 70 titoli, tra film e documentari, molti dei quali vincitori di festival nazionali e internazionali. In tre anni di vita ha lavorato con realtà differenti tra sale cinematografiche, festival e rassegne. Tra i titoli distribuiti DancerIl giovane Karl Marxam not your negro, Kedi. La città dei gatti e Lucky. Nel 2016 partecipa a un bando di crowd-funding del Comune di Milano e viene scelta tra le realtà che sono meritevoli di essere supportate. La campagna è vincente e ha visto la realizzazione del CineWanted, realtà finalizzata a promuovere un’idea di cinema nuovo e socialmente impegnato. Nel gennaio 2018 inaugura il nuovo progetto Wanted Clan, nato dall’esigenza di reinventare la sala cinematografica tradizionalmente intesa proponendo uno spazio all’insegna dell’innovazione artistica e della sperimentazione mediale.

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Rapporto CLUSIT: in aumento i cyber crime, i cyber espionage e l’information warfare

TFF Rita Hayworth _immagine guida A4 orizzontale_011018_ESEC

Rita Hayworth, il manifesto del 36°Torino Film Festival è dedicato a una delle più grandi dive del 20°secolo