in

Nzonzi: “Il mio obiettivo è dare il massimo delle mie capacità. La Roma è reduce da una grande stagione, ripetersi è difficile ma ci proveremo” (FOTO)

Le parole del neo acquisto giallorosso in occasione della conferenza stampa di presentazione

Nzonzi maglia 42

Si è tenuta a Trigoria la conferenza stampa di presentazione di Steven Nzonzi, alla consueta presenza di Monchi, DS giallorosso che ha concluso il passaggio del centrocampista classe ’88 dallo Stoke City al Siviglia e dal Siviglia alla Roma. Queste le parole di Nzonzi: Che tipo di calciatore sono e che contributo posso dare alla squadra? Sono un centrocampista centrale, il mio compito è recuperare palloni e far giocare la squadra, ognuno ha le proprie caratteristiche, il mio obiettivo è dare il massimo delle mie capacità”.

Fra quanto penso di poter essere al top avendo anche giocato il Mondiale? Io spero il prima possibile, le vacanze sono finite, sono felice di essere arrivato alla Roma, mi sento bene e lavorerò per essere presto al top in modo da essere a disposizione e aiutare la squadra. Kanté o De Rossi, con chi è più difficile competere? Sono due grandi calciatori che non si possono paragonare, hanno grande esperienza, sono in concorrenza diretta ma penso di poter coesistere con loro, contro la Danimarca con Kanté ho giocato ora vedremo se ci sarà modo per farlo anche insieme a De Rossi. Sono due grandi squadre ed è in generale difficile fare una comparazione anche quindi relativa alla concorrenza”.

Se ho lasciato il Siviglia avendo vinto il Mondiale? No, non è stata la conquista del titolo mondiale a spingermi a lasciare il Siviglia, lì ho passato tre anni e sono stato molto bene, sentivo però la necessità di iniziare una nuova avventura, quindi ho abbracciato questa nuova sfida, in un grande club, con tanto entusiasmo. Fin dove può arrivare questa squadra? La Roma ha fatto una grande stagione e l’obiettivo è sempre quello di migliorarsi: è l’obiettivo di ogni club e di ogni giocatore, la mia speranza è di arrivare ad ottenere qualcosa di importante e anche se è più difficile a farsi che a dirsi ci proveremo fino in fondo”.

Nzonzi con o senza apostrofo? Si scrive senza anche se la maggior parte delle persone tende a pronunciarlo come se ci fosse. Se ho già parlato con il mister per capire cosa si aspetta da me? Sul piano tattico Io sono a disposizione dell’allenatore e della squadra, il compito dei giocatori è adattarsi alle necessità del mister e della squadra. Al di là dei moduli conta poi la predisposizione tattica. Io come i miei compagni ho il dovere di adattarmi, è importante che sia una buona comunicazione tra noi calciatori e un buon livello di organizzazione a livello di chi scenderà in campo”.

Come mi vedo nel centrocampo di Di Francesco e se sono abituato a stare a protezione della difesa o mi piace anche inserirmi in avanti? Sono pronto ad adattarmi, a giocare davanti alla difesa, come ho fatto nella passata stagione, mi piace, ma ho giocato anche in altri ruoli, è sempre questione di adattamento e organizzazione della squadra. Mi piace ricoprire tutti i ruoli del centrocampo. Dipende anche dalle caratteristiche dei compagni di reparto. In relazione alle mie, meglio di me, può parlare chi mi ha visto all’opera e chi mi ha visto giocare”.

Quali sono le qualità di Monchi, viste a Siviglia, che spero di ritrovare a Roma? Monchi mi ha aiutato molto quando sono arrivato a Siviglia, in tutte le avventure ci sono momenti straordinari e altri meno, lui è un grande professionista che sa vincere e ha già vinto. Ha tanta esperienza. Per vincere però servono tanti ingredienti ed è difficile ipotizzare cosa accadrà, quello che conta è dimostrare quanto si vale sul campo”.

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Gli artificieri del Centro Rifornimenti e Mantenimento hanno fatto brillare ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale

Nzonzi e Monchi Conferenza

Monchi: “Nzonzi è più forte di Malcom. Per l’esterno destro la Roma ha molti giocatori capaci di ricoprire quel ruolo” (FOTO)