in

Box office: The Amazing Spider Man 2

The Amazing Spider Man 2 - Il potere di Electro

Guida alla classifica dei maggiori incassi al botteghino: The Amazing Spider Man 2 – Il potere di Electro. Film 1° classificato nel week end del 09 mag.
Il successo della pellicola ha ispirato il divertente spot, del famoso marchio francese di acqua minerale Evian, “The Amazing Baby & me“, diventato virale in rete.

Anni prima, Richard Parker registra un videomessaggio per spiegare la sua imminente scomparsa. Dopo aver lasciato il piccolo Peter dagli zii, lui e sua moglie Mary si mettono a bordo di un aereo privato, ma un sicario tenta di ucciderli e, dopo uno scontro, l’aereo precipita nell’oceano.
Ai giorni nostri, Peter continua la sua lotta al crimine nei panni di Spider-Man. Mentre affronta Aleksei Sytsevich, un criminale russo, nell’inseguimento salva Max Dillon, un impiegato della Oscorp, e viene chiamato da Gwen, che gli ricorda che sta facendo tardi alla loro cerimonia dei diplomi. In quell’istante, vede una visione del Capitano George Stacy, morto nel primo film, che gli ricorda della promessa non mantenuta di lasciar fuori la ragazza dalla sua doppia vita per evitare che venga coinvolta. Per questo, Peter decide di lasciare Gwen la sera dopo il diploma.
Nel frattempo Harry Osborn torna a Manhattan per far visita a suo padre, Norman, malato e in punto di morte. Norman gli spiega che la sua malattia è ereditaria e prima di morire gli dà un apparecchio contenente “il lavoro di tutta una vita”. Dopo la morte di Norman, Harry viene messo a capo delle Oscorp Industries. Nel suo primo meeting attira l’antipatia di Donald Menken, assistente di suo padre. In quel momento Harry riceve la visita di Peter: i due sono amici di vecchia data e passano un po’ di tempo insieme.
Max, che si scopre essere un addetto all’impianto elettrico della Oscorp ossessionato da Spider-Man, ha un incidente e cadendo in una vasca piena di anguille elettriche geneticamente modificate viene tramutato in un puro concentrato di elettricità. Intanto Peter e Gwen decidono di rimanere amici sebbene lei si stia per trasferire in Inghilterra. Il loro dialogo viene interrotto da Max che, arrivato a Times Square, causa un blackout. Spider-Man tenta di calmarlo ma la polizia fa fuoco, scatenando l’ira di Max, che manipolando l’energia elettrica comincia a distruggere tutto. Il supereroe riesce a fermarlo e Max viene portato al Ravencroft Institute, dove si autoproclamerà “Electro”.
Harry, intanto, riscontra i primi sintomi della malattia e, tramite l’apparecchio di suo padre, capisce che il veleno dei ragni geneticamente modificati che produceva la Oscorp può guarirlo. Tutti i campioni sono stati tuttavia uccisi a causa dell’incidente del Dottor Connors, e deduce che il sangue di Spider-Man è la sua ultima speranza, poiché sicuramente deriva da quel veleno. Per questo contatta Peter, che fa le foto al supereroe per conto del Daily Bugle, e gli chiede di contattare e chiedere aiuto all’eroe. Peter, sotto forma di Spider-Man, rifiuta, mandando Harry su tutte le furie. La sua assistente, Felicia Hardy , gli rivela che il veleno dei ragni è tenuto nascosto in una zona segreta del palazzo Oscorp. Proprio mentre cerca un modo per entrarvici consultando file segreti della società, viene incastrato da un sotterfugio giuridico di Donald Menken e viene licenziato. Per riuscire a rientrare alla Oscorp Harry libera Electro e fa un patto con lui: in cambio del suo aiuto potrà uccidere Spider-Man.
Electro e Harry assaltano la Oscorp e minacciano Menken, il quale è costretto a fornirgli il siero contenente il veleno. Una volta assunto, però, il corpo di Harry comincia a mutare violentemente, e questi si salva solo grazie a una tuta presente nella stanza segreta. Anche se curato dalla tuta, che presenta un meccanismo di autocura, Harry ha ormai perso il senno e diventa Goblin.
Peter scopre un videomessaggio di suo padre in un laboratorio segreto nella metropolitana. In questo, Richard rivela di aver abbandonato la città perché ha rifiutato di collaborare con Norman Osborn non permettendogli l’utilizzo delle sue ricerche perché le avrebbe utilizzate per la creazione di armi biologiche. Il dottore inietta quindi il suo DNA nei ragni così che il siero possa funzionare solo sui suoi discendenti, e fugge con la moglie lasciando il figlio agli zii. Uscito dalla metropolitana, Peter riceve un messaggio da Gwen, che sta lasciando la città. Il ragazzo la raggiunge e le professa il suo amore. Decidono di trasferirsi insieme in Inghilterra, ma vengono interrotti da Electro, che causa un altro blackout e spinge Spider-Man ad affrontarlo di nuovo.
Con l’aiuto di Gwen, Peter fa sovraccaricare Electro di elettricità facendolo esplodere. A bordo del suo aliante, arriva Harry/Goblin e, una volta scoperta la doppia identità di Spider-Man, decide di rapire Gwen per farla pagare al suo amico. I due combattono in cima alla torre dell’orologio, ma durante il combattimento Gwen cade nel vuoto. Spider-Man cerca di afferrarla con una ragnatela, ma non fa in tempo e Gwen sbatte violentemente sul terreno, morendo.
Cinque mesi dopo, Peter ha abbandonato il suo ruolo da Spider-Man e passa le giornate visitando la tomba di Gwen. Grazie al consiglio di zia May, decide di mettere le sue cose da parte. Nel frattempo Harry, prigioniero del Ravencroft, riceve la visita di Gustav Fiers, e insieme decidono di dare origine al progetto Sinistri Sei cominciando con Sytsevich. Indossata un’armatura e chiamandosi Rhino, egli causa il panico tra le strade. Mosso dalle parole di Gwen fatte alla cerimonia dei diplomi, Peter decide di indossare nuovamente i panni di Spider-Man, fermare Rhino e continuare la sua lotta contro il crimine.
fonte: wikipedia

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Gemelle siamesi con unico corpo

#IDAHOT