in ,

Box office: The Lego Movie

Guida alla classifica dei maggiori incassi al botteghino: The Lego Movie. Film 2° classificato nel week end del 21 feb.

Nel mondo dei mattoncini Lego, Il vecchio mago Vitruvius tenta di proteggere una superarma denominata “Kragle” dal malvagio Lord Business. Quest’ultimo però riesce ad impossessarsene e acceca il mago durante lo scontro. Così Vitruvius avverte Lord Business di una profezia che narra le gesta di una persona chiamata “lo Speciale”, che avrebbe trovato il Pezzo Forte in grado di fermare il Kragle . Otto anni e mezzo dopo, nella città Lego di Bricksburg, troviamo Emmet Brickowski , un ordinario operaio edile, che dopo una giornata di lavoro si imbatte in una ragazza, Wyldstyle, che è alla ricerca di qualcosa nel cantiere dove lavora Emmet. Così anche egli si mette a indagare, ma cade accidentalmente in una buca e trova per caso il Pezzo Forte. Costretto misteriosamente a toccarlo, Emmet ha improvvisamente delle strane visioni, tra cui quella di una mano umana, e sviene. Si risveglia altrove, con il Pezzo della Resistenza incollato sulla schiena, sotto la custodia di Poliduro, tenente di Lord Business, (la cui testa a volte gira per rivelare il suo lato opposto, Politenero). Qui Emmet viene a conoscenza dei piani di Lord Business per distruggere il mondo con la famigerata arma “Kragle”. Ma Wyldstyle riesce a salvare Emmet e lo porta da Vitruvius, il quale spiega che lui e Wyldstyle sono “Maestri Costruttori”, gli unici che possiedono la capacità di costruire qualsiasi cosa di cui hanno bisogno, con grande velocità e senza l’uso di manuali di istruzioni. Si scopre così che quando Lord Business salì al potere, la sua disapprovazione di tale creatività, da lui ritenuta anarchica e caotica, causò la cattura di molti di loro. In quanto “Speciale”, Emmet è destinato a sconfiggerlo, ma Wyldstyle e Vitruvius sono delusi nel constatare che Emmet non abbia nessuna attitudine alla creatività. Lord Business prevede di utilizzare la Kragle (che in realtà non è altro che un tubo di colla “Krazy Glue” con alcune delle lettere del logo sbiadite) per immobilizzare perfettamente l’universo in modo istantaneo. Emmet e Wyldstyle, vengono salvati dal fidanzato di questa, Batman, che li porta ad una riunione dei restanti Maestri Costruttori. Ma questi, delusi dalla poca creatività di Emmet, si rifiutano di combattere al suo fianco nella lotta contro Lord Business. Poliduro rintraccia Emmet, e i suoi agenti catturano tutti i Costruttori ad eccezione di Emmet e pochi altri. Emmet ritiene che la debolezza dei Maestri risieda nel fatto che usino la loro creatività individualmente, mentre dovrebbero usarla per lavorare insieme. Così egli escogita un piano per far infiltrare la sua squadra nel quartier generale di Lord Business. Ma dopo vari sforzi Emmet ed i suoi alleati vengono catturati e imprigionati, Vitruvius tenta di reagire ma viene ucciso e con le sue ultime parole ammette di essersi inventato la profezia. Lord Business getta il Pezzo della Resistenza in un baratro posto al bordo dell’universo, imposta l’autodistruzione per il suo quartier generale, e se ne va con il Kragle dando le dimissioni a Poliduro. A questo punto compare il fantasma di Vitruvius che dice a Emmet che anche se la profezia non è reale, Emmet può ancora salvare il mondo. Emmet, legato alla batteria del meccanismo di autodistruzione, si sacrifica per i suoi amici gettandosi fuori dal bordo dell’universo. Ispirati dalle parole di Vitruvius, i Mastri Costruttori fuggono con l’aiuto di Poliduro, che decide di diventare definitivamente Politenero. Ben presto, i personaggi Lego di tutto l’universo usano la loro creatività per costruire armi e oggetti da usare contro gli scagnozzi di Lord Business, ed è così che i Mastri Costruttori danno inizio alla resistenza. Grazie al baratro ai confini dell’universo, Emmet si ritrova nel mondo reale, dove è realmente un giocattolo Lego, e veniamo a sapere che tutti gli eventi narrati fin’ora erano stati generati dalla fantasia di un ragazzino, Finn. Suo padre, “L’uomo che sta sopra”, già apparso nelle strane visioni di Emmet quando questo toccò per la prima volta il Pezzo della Resistenza, rimprovera il figlio per aver rovinato i suoi set Lego, poiché il piccolo ha mescolato i personaggi di tutti i playset creando disordine. Finn sostiene che i Lego sono giochi per i bambini, ma il padre preferisce usare la Krazy Glue sulle sue creazioni per renderle perfette e permanenti, rispecchiando il modo di giocare degli adulti con i Lego. Così nel mondo Lego, le forze di Lord Business prendono il sopravvento. Rendendosi conto che il padre sta incollando tutti i Lego, Emmet, che essendo un giocattolo non può muoversi da solo, usa tutte le sue forze per muoversi e cade dal tavolo, ottenendo l’attenzione di Finn. Finn pone Emmet sul set Lego di Brisksburg, dove Emmet costruisce un robot enorme per aiutare i suoi amici prima di affrontare Lord Business . Nel mondo reale, il padre di Finn guarda con più attenzione e umanità le creazioni del figlio e stavolta rimane colpito dalla sua creatività. Rendendosi conto che suo figlio basa la figura del malvagio Lord Business su di lui, il padre muta la sua opinione e permette al figlio di giocare con i suoi set Lego. Solo così nel mondo Lego, Emmet riesce a convincere Lord Business che anche lui è “Speciale”, come tutti. Mosso dalle parole di Emmet, Lord Business decide di tappare definitivamente la Kragle e libera le sue vittime. Tutto questo perché allo stesso tempo, nel mondo reale, il padre di Finn rimuove la colla dai Lego. Con l’universo in salvo, Emmet festeggia con i suoi amici e Wyldstyle diventa la sua fidanzata. Tuttavia arrivano gli “alieni” dei set Lego Duplo, che annunciano la loro intenzione di invadere il mondo, poiché nel mondo reale il padre ha permesso alla sorellina di Finn di introdurre pure questo set Lego.

fonte: wikipedia

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Apple, abbiamo un problema sicurezza

Spiate milioni di webcam di utenti Yahoo