in

Edward Snowden su Twitter: mi sentite ora?

Edward Snowden, l’ex analista della NSA (Agenzia per la Sicurezza Nazionale), approda con tutti gli onori su Twitter e graffiante cinguetta: “mi sentite ora?” (can you hear me now?).
Snowden, fuggito dagli Usa e ora rifugiato in Russia con un permesso di soggiorno di tre anni, nel giugno del 2013 ha rivelato pubblicamente i dettagli di programmi segreti per la sorveglianza di massa, programmi di intelligence tra cui il programma di intercettazione telefonica tra Stati Uniti ed Unione europea, il PRISM, Tempora e programmi di sorveglianza Internet.
Ha scoperchiato il vaso di Pandora creando lo scandalo Datagate, è stato accusato di spionaggio e classificato come nemico degli Stati Uniti. Il presidente Obama, lo scorso luglio, ha rifiutato la petizione con cui 168mila americani chiedevano il perdono per l’ex analista Snowden.
Il primo tweet di Snowden:

Accusato di “furto di proprietà del governo, comunicazione non autorizzata di informazioni della difesa nazionale e comunicazione volontaria di informazioni segrete con una persona non autorizzata”, Snowden ha deciso di seguire un solo account su Twitter. Indovinate quale? Ovviamente la NSA/CSS, The official account for the National Security Agency/Central Security Service. Finora la NSA non ha ricambiato il follow. Twitter ha diffuso la risposta della Rete all’iscrizione di Snowden al social, nel giro di quattro ore ha guadagnato più di mezzo milione di seguaci:

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

#Day2: San Antonio Spurs

INPS, l'ultima trovata di Boeri: tagliare le pensioni ai pensionati all'estero