in

Ospiti a “1927 On Air – La storia continua” Petruzzi, Somma, Ciccognani e Avv.Esposito

Le parole degli ospiti della trasmissione “1927 On Air – La storia continua”

1927 On Air - La Storia continua

Nel corso della trasmissione odierna “1927 On Air – La storia continua”, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 16:00 alle 20:00 e dalle 16:00 alle 18:00 il sabato, su Centro Suono Sport, sono intervenuti nel Forum l’Avvocato Luigi Esposito e Fabio Petruzzi. Hanno poi rilasciato ulteriori dichiarazioni anche Mario Somma e Massimo Ciccognani.

Fabio Petruzzi: “Sono un po’ perplesso su Monchi. Quando gli hanno chiesto della cessione di Nainggolan ha detto di aver preso in considerazione l’offerta arrivata per il belga, secondo me, quella che è arrivata non corrispondeva al vero valore del calciatore. Ormai non si guarda più in faccia nessuno e questo è chiaro dopo la partenza di un giocatore importante come Nainggolan. Anche Florenzi non si è mai risparmiato ma il belga è sempre sembrato un romano e un romanista”.

Avv. Esposito: Monchi ha detto che la campagna acquisti, non quella cessioni, sarà sospesa in attesa di vedere quello servirà ancora alla Roma. Che cosa deve aspettare ancora per rendersi conto che a questa squadra serve un regista? Continuo a ribadire che non può essere Pastore. Senza una pedina così fondamentale a centrocampo non c’è l’equilibrio necessario”.

Massimo Ciccognani: Favorite per il Mondiale? Da valutare ancora bene è il Brasile che è una grande squadra ma non ha ancora ingranato come potrebbe in base al potenziale. Croazia, Belgio e Messico stanno stupendo, il Messico poi è una sorpresa. Moreno ha un bel tocco di palla”.

Mario Somma: Pastore è un centrocampista a trazione anteriore. Quando finisce un’azione e ne inizia immediatamente un’altra, se perdi palla, scatta la fase difensiva. Lui non può pensare di finire l’azione e rientrare camminando. Dovrà dare grande disponibilità per sacrificarsi in fase difensiva. Questo è un giocatore che deve alzare tanto il livello tecnico della Roma. Pastore è un gran colpo. Questo acquisto va fondamentalmente a sostituire Nainggolan da quello che abbiamo capito. L’epoca in cui le squadre ti vengono a pressare nella tua metà campo è finita. Farlo giocare a centrocampo per me è un errore, il 4-2-3-1 resta il sistema da mettere in campo per sfruttare più elementi offensivi possibili. Io lo farei giocare nel 4-2-3-1, centrale a sinistra”.

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Pastore e Monchi conferenza stampa

Monchi: “Abbiamo già preso quasi nove calciatori, agisco per il bene della Roma. Nessuno è incedibile”

Santon e Zaniolo Roma sciarpa visite yp

Roma, dopo le viste mediche di ieri ufficializzati oggi Santon e Zaniolo. (FOTO)