in

Ospiti a “1927 On Air – La storia continua” Petruzzi, Avv.Esposito e Afflitto

Le parole degli ospiti della trasmissione “1927 On Air – La storia continua”

1927 On Air - La Storia continua

Nel corso della trasmissione odierna “1927 On Air – La storia continua”, in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 16:00 alle 20:00 e dalle 16:00 alle 18:00 il sabato, su Centro Suono Sport, sono intervenuti nel Forum l’Avvocato Luigi EspositoFabio Petruzzi e Federica Afflitto.

Avv. Luigi Esposito“Dalle parole di Monchi si evince chiaramente che non sono stati fatti passi avanti per la trattativa di Florenzi. La Roma offre quello che ritene sia giusto offrire, il calciatore, dal canto suo, alza l’asticella. Se non si adeguerà andrà via. Il potere contrattuale di De Rossi era nettamente superiore rispetto a quello attuale di Florenzi. La frasi contro di lui non le condivido, il ragazzo non le merita, in più non facilitano la risoluzione della situazione. La Roma sta facendo il possibile per trattenerlo, non l’impossibile. Per Alisson c’è stato l’interessamento di qualche club ma non penso siano arrivare offerte importanti. Dal Mondiale non esce benissimo. Il Real ha degli osservatori che controllano tutto. Le valutazioni vengono fatte complessivamente”.

Fabio Petruzzi“Pensavo che la trattativa con Florenzi fosse vicina alla conclusione. L’aver sentito le parole di Monchi mi fa però capire che da lì il calciatore non si sblocca. L’Inter gli offrirebbe una cifra importante e c’è un tecnico che lo stima. Ho sempre visto Florenzi attaccato alla Roma come Totti e De Rossi. In campo ci va dalla prima all’ultima giornata, dando tutto. Per me è un titolare inamovibile. Alisson? Secondo me non sono giunte le richieste che ci si aspettava,credo dunque che se non arriveranno, prima che inizi la stagione , rinnoverà adeguando il contratto. Sperava anche di farsi forza del titolo di Campione del Mondo, a mio avviso e continua ad aspettare il Real.

Federica Afflitto“Probabilmente Florenzi vuole strappare un contratto importante, per questo le parti sono ancora distanti, credo però che sia una situazione superabile. Magari la Roma non può offrire le cifre che richiede Florenzi avendo già realizzato molte trattative in entrata, in più la Roma lo ritene sostituibile. I favoritismi non me li aspetto da nessuno. Mi sembra che sia già andata fin troppo per lunghe. Alisson? Privarsi di un portiere del suo valore è complicato quindi è normale cercare di ricavarne, eventualmente, il massimo. Io lo cederei, è probabile che lui voglia andare in determinati club, come il Real Madrid o il Chelsea. Sono punti di arrivo per ogni calciatore, e non possono competere con la Roma. Se non arriveranno offerte importanti rinnoverà”.

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, ora collaboratrice nella redazione di 1927 On Air - la storia continua , in onda su Centro Suono Sport. SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

onferenza stampa presentazione Coric e Bianda (1) yp

Monchi: “Preso Fuzato, Mertens non è un obiettivo della Roma. Per Florenzi stiamo lavorando mentre per Alisson non ci sono offerte” (Fotogallery)

Guerra Commerciale Usa-Cina: l’occupazione americana vola