in

Vettel profeta in patria. La Red Bull vince il Gp di Germania

Finalmente!! Vettel riesce per la prima volta in carriera a festeggiare la vittoria nel Gran Premio di casa, in quella Germania che ancora non l’aveva visto sul gradino più alto del podio. Una grande soddisfazione per il pilota della scuderia austriaca, partito sulla griglia alle spalle dell’inglese Hamilton, ma superato immediatamente alla partenza. Una gara che ha regalato emozioni e qualche brivido di troppo, come ad esempio al 9° giro quando durante la sua sosta l’altro pilota della Red Bull Webber lasciava il box e la sua gomma posteriore destra non avvitata correttamente è andata a colpire a tutta velocità un cameraman situato nelle vicinanze: subito soccorso dai medici, non è grave.

Al 23° giro altra emozione: la vettura di Bianchi rompe il motore, il pilota scende e lascia la vettura in folle a bordo pista, in attesa che i commissari di gara la spostino il più velocemente possibile, ma la pendenza fa in modo che l’auto invada il tracciato in retromarcia attraversando il circuito da un lato all’altro.

Obbligatorio l’ingresso della safety car, che praticamente annulla la prima parte della gara.

Ha inizio un nuovo Gp, con Vettel davanti a tutti, seguito dalle due Lotus e poi da Alonso. Il pilota tedesco non riesce ad andare via e tutti hanno ancora da effettuare un’ulteriore sosta ai box, che però non muterà la classifica finale, con la sola eccezione del sorpasso da parte di Raikkonen su Grosjean per la seconda piazza.

Detto della Ferrari di Alonso arrivato 4° a traguardo, da segnalare l’uscita dopo soli 4 giri di Massa, a seguito di un testacoda mentre Hamilton, autore della pole, ha concluso in quinta posizione.

Ora la classifica mondiale vede Vettel allungare sullo spagnolo, portando il divario tra i due piloti a 34 punti.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Pillole di 2.0 low cost. Vodafone Smart Mini

Per chi vuole sperimentare un sapore nuovo… Una salsina AGRODOLCE con tonno e piselli