in

Addio a Nelson Mandela

Si è spento all’età di 95 anni Nelson Mandela. Dopo essere stato ricoverato dall’8 giugno a causa di una infezione polmonare, nello scorso settembre Mandela era stato dimesso. Madiba, il suo nomignolo, si trovava nella sua casa, a Johannesburg, circondato dall’affetto della famiglia.

E’ toccato a Jacob Zuma, presidente del Sudafrica, annunciare giovedì sera la scomparsa del suo predecessore, attraverso un commosso discorso tv rivolto alla nazione.

I nostri pensieri sono con la sua famiglia, con i colleghi e amici e con il popolo sudafricano“, ha dichiarato Zuma, esprimendo “profonda gratitudine” per Nelson Mandela. “La sua anima riposi in pace. Dio benedica l’Africa. Voglio ricordare con semplici parole la sua umiltà, la sua grande umanità per la quale il mondo intero avrà grande gratitudine per sempre“.

Mandela, eroe della lotta all’apartheid nel Paese che adesso vive il lutto nazionale. Le bandiere saranno a mezz’asta in tutto il Paese da venerdì al giorno delle esequie.

Numerosi si susseguono i messaggi di cordoglio, “Nelson Mandela è vissuto per un ideale e l’ha reso reale. E’ uno dei personaggi più coraggiosi della nostra era. Appartiene al tempo, alla storia. Ha trasformato il sudafrica e tutti noi. Il suo lavoro ha significato moltissimo. Noi troviamo fonte di esempio e rinnovamento nella riconciliazione e nello spirito di resistenza che ha fatto dell’azione di Mandela una cosa vera“, le parole con cui il presidente Usa Barack Obama ha ricordato Mandela.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Box office: Hunger Games – La ragazza di fuoco

Risotto alla crema di zucchine