in ,

La Giornata delle Forze armate

Si celebra oggi la festività del 4 novembre, ovvero il “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze armate”.
Nell’ambito delle celebrazioni legate alla ricorrenza odierna, “Le Forze armate in Piazza” rappresenta l’evento principale, organizzato quest’anno dal Ministero della Difesa, sinonimo di un caloroso abbraccio dei cittadini rivolto ai militari.
La festa del 4 novembre, che testimonia il forte legame tra i militari e i cittadini, simboleggia quanto le Forze armate siano ormai una realtà sempre più integrata nel tessuto civile del Paese.
Superati i vecchi stereotipi legati a vicende storiche o a luoghi comuni dei ‘tempi’ della leva, i militari italiani si attestano oggi come efficienti professionisti al servizio della sicurezza dell’intera nazione.
Non solo, l’Italia è presente all’estero in molteplici teatri operativi in cui uomini e donne in uniforme quotidianamente mettendo in gioco la propria vita rappresentando decorosamente il Bel Paese in scenari internazionali, contribuendo a costruire moderne architetture democratiche in Paesi provati da guerre o crisi umanitarie.
Insomma, senza retorica, viva le Forze armate che costantemente negli anni hanno finanche svolto il ruolo di collante sociale, edificando il baluardo di un grande valore chiamato ‘Unità Nazionale’.
Basti pensare all’opportunità offerta ad intere generazioni di diciottenni che dovendo partire per assolvere la leva hanno lasciato, molti per la prima volta, il proprio guscio familiare. Viaggiare, cresce, confrontarsi con altri coetanei e scoprire nuove città assaporando il piacere e l’orgoglio di sentirsi nazione, di sentirsi parte di un grande Paese.
Onore, dunque, a chi ha servito l’Italia in uniforme fino all’estremo sacrificio e a chi continua, senza paura, a vestire le stellette.
È in momenti storici sinistri, come quello che coraggiosamente stiamo vivendo, in cui nuove aggressive minacce tentano di soverchiare sicurezza, democrazia di popoli e nazioni è doveroso non abbassare la guardia e stringere in un fiducioso abbraccio le Forze Armate.
(Credits: immagine Facebook Min. della Difesa)

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Bari, primo bilancio positivo: i top e flop dopo 11 giornate

Nothing Is Weirder Than This Guy Wearing a Chicken Costume