in

Libia: ucciso il boss degli scafisti?

Sarebbe stato ucciso uno dei principali trafficanti di uomini della Libia, un boss degli scafisti, durante un agguato avvenuto nella zona di Furnaj, Tripoli.
L’uomo, Salah Al-Maskhout il suo nome, stava lasciando l’abitazione per recarsi presso un centro medico di Tripoli, riferisce il Libya Herald, accompagnato dalla propria copiosa scorta, quando uomini armati hanno bloccato il convoglio.
Nella sparatoria, Maskhout e otto uomini della scorta sarebbero stati uccisi.
Professionisti“, forse, gli autori dell’agguato che parlavano inglese. Non sono stati identificati, tuttavia gli uomini che hanno aperto il fuoco, nessuno dei quali è rimasto ucciso, avrebbero utilizzato pistole calibro 9 colpendo con precisione l’obiettivo, affrontando un elevato numero di miliziani di scorta armati di Kalashnikov.
Media locali hanno additato le “forze speciali italiane” ma fonti del Ministero della Difesa italiano, interrogate dall’agenzia Ansa, smentiscono il coinvolgimento di militari italiani. La Farnesina conferma la versione della Difesa.
Il mistero si infittisce, infatti il sito web del Libya Herald riporta la notizia secondo cui la famiglia di Maskhout nega la sua uccisione, “una confusione sull’identità dell’uomo coinvolto nella sparatoria”.

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

F1, Suzuka: il ritorno delle Mercedes. Pole Rosberg, 2° Hamilton. Ferrari e Williams a seguire. Kvyat, che paura!

La Serie A Beko ricomincia dalla Supercoppa, ed è subito spettacolo.