Roma, testa alla SPAL: dopo il pareggio contro il Genoa i giallorossi preparano il prossimo match. Tegola per Defrel

3 settimane ago written by

Il primo pareggio stagionale in campionato, per i giallorossi, è arrivato ieri al Marassi: la gara disputata contro il Genoa è terminata 1-1 in seguito alla rete di El Shaarawy, giunta al 59′ e quella siglata dal dischetto al 70′ da Lapadula. A decretare il rigore per i padroni di casa è stato l’arbitro Giacomelli, dopo aver richiesto l’intervento del Var, il quale ha evidenziato la manata di De Rossi a discapito del volto dell’attaccante del Grifone. Dal brutto gesto, avvenuto nell’area avversaria, è conseguito anche il rosso diretto per il Capitano della Roma.

Il club capitolino ha provato per altri 35 minuti, invano, a chiudere con successo la trasferta di Genoa in inferiorità numerica. A ogni modo non c’è tempo per smaltire l’amarezza e la parziale delusione: già da questa mattina gli uomini di Eusebio Di Francesco sono tornati a lavorare a Trigoria, al fine di preparasi alla prossima sfida di Serie A, prevista venerdì in casa alle 18:30 contro la SPAL. Quest’oggi la Roma ha difatti svolto una seduta mattutina iniziata come di consueto in palestra. I calciatori che hanno giocato ieri, hanno realizzato lavoro defaticante tra cyclette, allungamento muscolare e idroterapia. Il resto del gruppo, nel corso del riscaldamento, ha effettuato attivazione atletica incentrata sul rafforzamento degli arti superiori prima di passare a lavorare sul campo concentrandosi sulla resistenza.

Successivamente si dunque è svolta una fase di lavoro atletico con allunghi a intermittenza, ovvero alternati con minutaggio di recupero, poi è stato seguito un ulteriore percorso, preparato dallo staff, finalizzato al miglioramento della reattività e della resistenza attraverso scatti brevi. L’aspetto tecnico-tattico non è stato trascurato, i giallorossi, invero, si sono sottoposti a esercitazioni sull’attacco in superiorità numerica: 9 giocatori attaccavano mentre a 6 elementi, più il portiere, è stata affidata la difesa. In conclusione ha avuto luogo una partitella suddivisa in tre mini match, da otto minuti ciascuno, affrontati in parità numerica, a campo ridotto e tocco libero.

Come riferito inoltre da Roma TV, Luca e Lorenzo Pellegrini e Patrick Schick hanno svolto l’allenamento in gruppo mentre Gregorie Defrel ha lavorato individualmente. Come si evince dal bollettino medico diffuso dalla Roma, all’attaccante francese, al termine degli accertamenti clinico-strumentali odierni, sono stati riscontrati i postumi del violento trauma diretto alla rotula del ginocchio sinistro subito al termine di Genoa-Roma. Per tale ragione l’ex Sassuolo proseguirà il proprio percorso riabilitativo mirato al recupero.

 

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone

About Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990. Giornalista pubblicista laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice Yepper Magazine per il quale curo le rubriche #Cuoregiallorosso e #Cinemania. Redattrice per Vocegiallorossa.it. SocialMente attiva, amo il calcio, leggere, viaggiare e immortalare attimi.
Article Categories:
Cuore Giallorosso
Commenta l'articolo: