in ,

Formula 1, Gp Spa (Belgio): segui con noi la lotta per la Pole position

A domani per la gara del Gp del Belgio, Spa 2015. Start ore 14:00
Pole per Hamilton. 2° Rosberg, 3° Bottas, 4° la sorpresa Grosjean. Delusione cocente per la Rossa di Vettel solo 9°. 
Delusione Ferrari. Vettel è solo 9°. Prove da dimenticare per la Ferrari.
Hamilton stampa un altro super giro, migliorandosi di tre decimi. Mostruoso l’inglese.
Ultimo minuto. Sale l’adrenalina, tensione in pista.
Escono dai box le vetture per l’ultimo tentativo. La Pole sembra esser saldamente in mano ad Hamilton, ma Rosberg può dire la sua. Vettel con gomma nuova per migliorarsi.
4′ al termine. Hamilton davanti a Rosberg, Bottas, Massa, Ricciardo e Vettel (attualmente 6°)
Giro perfetto per Hamilton, che rifila 4 decimi al compagno di team Rosberg. Con gomma usata la Ferrari di Vettel è al 5° posto attardata di oltre due secondi dal battistrada.
Si lancia Hamilton, a seguire Rosberg.
Partita la Q3!
Giallo Ferrari: Vettel pare aver messo tutte le quattro ruote fuori dalla riga bianca all’uscita di una curva. Tuttavia, al momento, non arrivano segnalazioni dai commissari di gara.
Nell’unico giro lanciato, Vettel è terzo. Avanti sempre le Mercedes con Rosberg davanti a Hamilton. Quarto un ottimo Perez, quinto Massa. Fuori la Red Bull di Kvyat, così come Hulkenberg, Grosjean e Verstappen.
Finisce la Q2. Vettel è terzo.
Intanto, svelato il motivo dello stop di Raikkonen. Crollo della pressione dell’olio.
5′ al termine. Probabilmente un solo giro a disposizione per Vettel, che non ha ancora realizzato il tempo nella Q2.
Bandiera verde, si riparte.
Le prove riprenderanno tra due minuti. Problemi alla power unit per Raikkonen, che domani partirà dalla settima fila (15° posto)
Colpo di scena!. Problemi per Raikkonen fermo in pista e bandiera rossa.
Mercedes al primo giro lanciato subito competitive. Appassionante il testa a testa tra Hamilton e Rosberg con il tedesco che si classifica davanti al compagno di scuderia con un decimo di vantaggio. Ritardo abissale per le Williams. Ferrari che scende in pista a 8′ dal termine.
Parte la Q2!
Grazie ad un colpo di coda Bottas è dentro la Q2 con il quarto tempo. Fuori le McLaren di Button ed Alonso. Fuori anche Nasr, Mehri e Stevens.
Finisce la Q1. Rischia clamorosamente Bottas.
Le Mercedes continuano a girare con la mescola dura e, nonostante tale scelta, si migliorano e passano in testa. Hamilton precede Rosberg. A seguire Perez su Lotus. Quarta e quinta posizione per le Ferrari.
Raikkonen, Perez e Maldonado optano per la morbida e abbassano sensibilmente i tempi. Perez passa in testa, seguito da Vettel e Raikkonen. Le Mercedes si stanno migliorando.
A 4′ dal termine della Q1, rischiano Massa, Alonso, Button, Mehri e Stevens.
Le Mercedes sono le uniche due vetture ad aver abbattuto il muro del 1’50”. Vettel e Bottas accusano un ritardo di 6 decimi e sono distanziati tra loro da soli 8 centesimi.
10 minuti al termine della Q1. 
Vettel s’inserisce tra Hamilton e Bottas e stampa il terzo tempo a sei decimi dalle Mercedes.
Primo giro per Kimi Raikkonen. Ottavo tempo ad oltre un secondo da Rosberg.
Botta e risposta Mercedes-Williams. Rosberg ed Hamilton subito in testa. Alle spalle la Williams di Bottas. Ferrari che solo ora si lancia per il giro veloce.
Il primo a lanciarsi nel giro veloce è Valteri Bottas su Williams.
Via! Partiti con la Q1!
15 minuti e sarà battaglia. Monologo Mercedes o exploit Ferrari?.
Il circus della Formula 1 approda in Belgio per il classico appuntamento sul circuito di Spa Francorchamps. Oggi, live, a partire dalle 14.00 potrete seguire su Yepper la lotta alla Pole position. Le Mercedes hanno dominato i due turni del venerdì e sono pronte a scavare il solco decisivo in ottica campionato. Ferrari e Williams, apparse in difficoltà ieri, proveranno a riscattarsi. Spettacolo assicurato! Emozioni da vivere!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Coda-Rosina. Destini lontani da Bari…

(LIVE) Serie A, 1ª giornata: ore 18 anticipo Verona-Roma. Seguila con noi…