in

Il 5 giugno 2004 si è spento Ronald Wilson Reagan

Ronald Wilson Reagan, 40° presidente degli Stati Uniti d’America (dal 1981 al 1989), ha lasciato un’impronta indelebile sugli anni ’80.
Nasce a Tampico, Illinois, il 6 febbraio 1911. Figlio di un venditore ambulante di scarpe, per pagarsi gli studi universitari deve ricorrere alla sua bravura nel football. Si laurea nel 1932 in scienze sociali, passa poi al giornalismo sportivo divenendo un apprezzato radiocronista. La notorietà acquisita lo spinge verso il cinema.
Ronald Reagan comincia così la sua carriera di attore nel 1937. Gira più di 50 film in 28 anni. A giudizio dei critici Reagan fu un attore prestante e simpatico, tuttavia mediocre. Di alta statura e voce gradevole sfruttò poi queste qualità come Presidente guadagnandosi anche l’appellativo di “grande comunicatore”.
Durante la Seconda guerra mondiale è capitano dell’Air force. Torna ad Hollywood e viene eletto presidente del sindacato attori dal 1947 al 1952; negli anni del maccartismo prende parte attiva alle campagne di epurazione dagli “studios” dagli elementi ritenuti filocomunisti e anarchici.
Reagan entra attivamente in politica nel 1954 con la proposta della General Motors di compiere un giro di conferenze nelle fabbriche. Reagan si crea in questi anni un’importante rete di conoscenze, finanzieri e industriali, che nel 1964 lo spinge a decidere di lavorare nella politica a tempo pieno. Partecipa quindi alla campagna presidenziale a sostegno della candidatura del repubblicano Barry Goldwater; nel 1966 Reagan è candidato Governatore della California. La vittoria di Reagan è schiacciante. Nel 1970 viene rieletto.
Dieci anni dopo, nel 1980, Reagan ottiene la nomination repubblicana nella corsa alla Casa Bianca. La sua massiccia vittoria contro il presidente democratico Jimmy Carter avviene sullo sfondo della cattura degli ostaggi all’ambasciata USA a Teheran (liberati mentre Reagan prestava il suo giuramento a Capitol Hill il 20 gennaio 1981). E’ il 30 marzo quando Reagan viene ferito al torace da un colpo di pistola provocato da un folle attentatore. Guarisce presto ma la sua salute durante gli anni alla Casa Bianca sarà spesso segnata da malattie.
La sua presidenza si caratterizza per l’ottimismo e il senso di fiducia che lo stesso Reagan sa emanare.

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

What do you think?

Written by Vincenzo Priolo

Vincenzo Priolo è nato ad Agrigento il 5 dicembre del 1981. È laureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali e ha frequentato nella sua carriera svariati corsi di specializzazione in materia di Sicurezza e Difesa. Ha maturato esperienze notevoli e di responsabilità in settori pubblici e di rappresentanza. Coordina il magazine Yepper fondato sulla base del giornalismo partecipativo. Ama viaggiare, cucinare ed intrecciare nuovi rapporti di collaborazione e amicizia con persone di altre culture e religioni.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

OGGI LA FESTA DELL’ARMA DEI CARABINIERI

Roma, incidente nella metro B